menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ABCD, Il Salone dell'Educazione alla Fiera di Genova

Più di quattrocento iniziative fra forum, seminari, convegni e workshop. Proposte che spaziano dalla formazione all'orientamento allo studio e al lavoro... Tutto questo sarà ABCD 2011 alla Fiera di Genova

È stata presentata oggi a Genova, nella sede dell’Ufficio scolastico regionale, l’ottava edizione di ABCD – Salone italiano dell’educazione in programma nel quartiere fieristico dal 16 al 18 novembre.

Alla presentazione, a cui hanno partecipato il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Giuliana Pupazzoni, il presidente della Fiera di Genova Sara Armella e l’amministratore delegato Beppe De Simone, è intervenuto come ospite d'eccezione il comico Luca Bizzarri in veste di fondatore del Centro di Formazione Artistica di Genova.  

Un’edizione straordinaria, fortemente improntata sulle tecnologie del futuro, per la presenza di tre importanti eventi – Cl@ssi 2.0 – Scuol@ 2.0 e eTwinning, realizzati in stretta collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e la Conferenza del progetto Eminent, organizzata da European Schoolnet.  Entrambi i partner hanno scelto Genova e ABCD come sede ideale per questi importanti eventi.  

ABCD 2011 sarà ricca di proposte che spaziano dalla formazione all’orientamento allo studio e al lavoro, dai viaggi d’istruzione alla mobilità giovanile, dalle campagne educative rivolte agli studenti e alla didattica per l’infanzia, compresa la fascia pre-scolare.

L’evento si svilupperà in tre giornate – con più di quattrocento tra forum, seminari, convegni, workshop, laboratori e  dimostrazioni – dedicato a docenti di scuole materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado, dirigenti scolastici, studenti, educatori e formatori, che avranno la possibilità di confrontarsi e interagire con istituzioni, aziende produttrici di beni e servizi per il mondo della scuola.  

Cinquecento docenti da tutta Italia prenderanno parte a Cl@ssi 2.0 – Scuol@ 2.0, il grande seminario nazionale inserito nel Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR che partirà mercoledì 16 per proseguire fino a venerdì 18 con lezioni e workshop formativi che si svolgeranno nelle aule e negli stand progettati e gestiti dalle aziende di area tecnologica.  

Il seminario comprenderà anche gli incontri del progetto impres@scuola, che avranno luogo nel pomeriggio di venerdì 18 e che proseguiranno sabato 19, a fiera conclusa, per i soli docenti accreditati.     

Il secondo evento, di livello internazionale, è la 12° conferenza europea Eminent, promossa da “European Schoolnet (EUN)”, associazione costituita dalla rete di 30 Ministeri della Pubblica Istruzione in Europa. L’obiettivo di EUN è quello di sostenere l’innovazione nella didattica e nell’apprendimento per i propri stakeholders: Ministeri dell'Istruzione, scuole, insegnanti e ricercatori. L’edizione 2011 di EMINENT, alla quale prenderanno parte centocinquanta  rappresentanti,  sarà un’allettante chance per un confronto a livello internazionale e per stringere nuovi contatti e discutere le iniziative ICT per favorire lo sviluppo dell’istruzione in Europa. I lavori di Eminent prenderanno il via mercoledì 16 con una seduta plenaria congiunta con eTwinning, il terzo grande appuntamento di ABCD 2011, dedicato a policy makers e referenti istituzionali a livello nazionale e regionale che sbarcherà per la prima volta in Italia con oltre duecento partecipanti da tutta Europa.

eTwinning (www.etwinning.net) è la “comunità delle scuole Europee" e fa parte del Programma per l'Apprendimento Permanente (Lifelong Learning Programme) della Commissione Europea. Ad oggi, eTwinning coinvolge più di 145mila insegnanti in tutta Europa (10mila solo in Italia) e rappresenta la rete di scuole più dinamica e interessante del continente.

ABCD si occuperà anche di mobilità giovanile in Italia dagli 8 ai 30 anni:  campi estivi, turismo sportivo, cooperazione, scambi culturali e stage formativi ma anche viaggi per le scuole all’interno di BTS2, la tradizionale Borsa del Turismo Scolastico e Studentesco, che aprirà i propri orizzonti a nuovi “modi” di viaggiare e soggiornare, in Italia e all’estero. Un’opportunità offerta a tutti gli operatori del settore, grandi e piccoli, per presentare le migliori soluzioni in termini di qualità e prezzo.

Fra gli obiettivi di BTS2 anche ottemperare ai vuoti lasciati da alcune Aziende di Promozione Turistica, che dopo i drastici tagli dovuti alla finanziaria sono state costrette alla chiusura, lasciando di fatto spaesate tutte quelle realtà impegnate in proposte didattiche, culturali, archeologiche e sportive a sfondo turistico. 

Venerdì 18 novembre è in programma il workshop su mobilità giovanile e turismo scolastico che vedrà incontrarsi i rappresentanti di numerose scuole italiane e associazioni laiche e cattoliche, con tour operator, agenzie di viaggi, vettori, associazioni di albergatori, parchi, ostelli, guide e gestori di siti di interesse  turistico.  

I laboratori dell’area infanzia - Saranno otto i laboratori dell’area infanzia, dedicati alla scuola primaria e materna, che ospiteranno ogni giorno a ciclo continuo, seminari a tema e laboratori. Numerosi gli appuntamenti proposti da Fism – Federazione Italiana Scuole Materne; il Comune di Genova propone nella consueta area ABChildren - la mattina ai bambini, di pomeriggio ai docenti - laboratori espressivi, scientifici e sull’alimentazione. Nell’area montessoriana avranno luogo eventi sul metodo Montessori , sull’educazione scientifica e sulla ristorazione. L’Ufficio Scolastico Regionale della Liguria coordina i laboratori dedicati alla robotica educativa, all’ambiente e all’educazione alimentare. Espressamente dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia è “Lo zoo del robot”, uno dei laboratori realizzati in collaborazione con il Cnr - Scuola di Robotica, dove vengono simulati alcuni aspetti del comportamento animale,  e che risulta particolarmente utile per l’apprendimento delle scienze. Con il supporto della Regione Liguria, avrà vita un laboratorio dedicato all’educazione ambientale, mentre l’educazione alimentare troverà una forte spinta nei i laboratori promossi dal Comitato nazionale Scuola e Cibo del Miur in collaborazione con Coop Liguria: il primo “Ma che piramide d’Egitto” permetterà ai ragazzi di farsi largo tra luoghi comuni, consigli e messaggi pubblicitari per conoscere le basi di una corretta educazione alimentare, il secondo è dedicato a uno degli alimenti più amati, il cioccolato. La Bottega Solidale sarà presente con “Viaggio nell’Equo” un laboratorio interattivo per i ragazzi da 10 a 18 anni finalizzato alla conoscenza dell’economia solidale, del commercio equo e solidale e del consumo critico.  

Altre iniziative di ABCD  - “30 minuti d’attore” è il laboratorio proposto, tutti i giorni dalle 16 alle 18,  da CFA, il Centro di Formazione Artistica di Luca Bizzarri, agli studenti in visita al salone: un laboratorio che introdurrà i ragazzi nel mondo dei professionisti di teatro attraverso esercizi e giochi teatrali che li stimoleranno a capire gli strumenti del mestiere dell’attore: la fisicità come strumento espressivo, la capacità di improvvisazione scenica, l’ascolto e la sintonia con i compagni di scena e con il pubblico, l’immagine e la creatività personale.  

”Il MiBAC incontra la scuola: mi piace” è l’iniziativa che il MiBAC, il Ministero dei Beni Artistici e e Culturali presenterà ad ABCD, un contributo che attraverso il linguaggio multimediale ha l’obiettivo di far conoscere il Patrimonio culturale italiano ai giovani e di coinvolgerli sempre più in un processo di partecipazione attiva/interattiva attraverso i nuovi media: eloquente lo slogan che è stato individuato per il lancio, un chiaro riferimento a Facebook.

A livello istituzionale, oltre al MiBAC, saranno presenti anche il Miur e il Ministero della Gioventù.   “Spazio Europa”, lo spazio interattivo promosso dall’Ufficio in Italia del Parlamento europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea per far conoscere le istituzioni e le politiche europee ai giovani, sarà dedicato in particolare alla Polonia, il Paese che nel secondo semestre 2011 detiene la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europeo.    

Orientamenti - Al fianco del Salone dell’Educazione ci sarà, com’è tradizione, ORIENTAMENTI il Salone della conoscenza dei talenti e delle opportunità, creando quella sinergia che aiuta il visitatore a trovare il percorso, scolastico o professionale, più adatto alle proprie esigenze. Il comitato promotore di Orientamenti è composto da Regione Liguria e Provincia di Genova insieme all’Università, all’Ufficio Scolastico Regionale, alla Camera di Commercio, al Comune di Genova, con il concorso delle province di Imperia, Savona e La Spezia.

ABCD sarà aperto al pubblico tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle 18.30 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento