menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fisia: cassa integrazione prorogata per altri sei mesi

Proroga per altri sei mesi, fino a giugno 2013, della cassa integrazione in deroga ai lavoratori Fisia. È stato deciso ieri, giovedì 27 dicembre 2012, in Regione, attraverso un accordo siglato fra le parti

Genova - Proroga per altri sei mesi, fino a giugno 2013, della cassa integrazione in deroga ai lavoratori Fisia. È stato deciso ieri, giovedì 27 dicembre 2012, in Regione, attraverso un accordo siglato alla presenza dell’assessore al lavoro, Enrico Vesco, dei vertici dell’azienda, di Confindustria e delle organizzazioni sindacali.

La proroga va incontro alla situazione di emergenza occupazionale di Fisia-Italimpianti, dove i lavoratori dell’azienda stanno già usufruendo di un periodo di cassa in deroga che scadrà alla fine dell’anno, frutto di un precedente accordo che ha interessato 95 addetti.

«Con questo nuovo accordo – spiega l’assessore regionale al lavoro, Enrico Vesco – l’azienda si è impegnata a non licenziare i lavoratori per tutto il periodo della proroga, in attesa del nuovo regime di ammortizzatori sociali che verrà applicato dal Governo a partire dal 2013».

Inoltre l’azienda ha ribadito il suo impegno a ricollocare una parte dei lavoratori altamente qualificati presso i cantieri del Terzo Valico, in lavori di progettazione e di agevolare il reimpiego del personale in esubero anche presso aziende terze coinvolte nell’esecuzione dei lavori.

«In questo modo – ha concluso l’assessore Vesco – abbiamo voluto dare un’ulteriore prova di fiducia a Fisia, nella speranza che mantenga gli impegni assunti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento