Pesto alla genovese, la ricetta originale della tradizione

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    10 minuti
  • Dosi

    4 persone

Come preparare la squisita salsa genovese al mortaio

La ricetta

Italiano

Ed ecco a voi sua maestà il pesto, il condimento per eccellenza della tradizione ligure.

Con quel profumo di basilico e il classico colore verde, da unire alle trenette, alle trofie o ai mandilli (ma anche ad altri tipi di pasta come lasagne, testaroli, e altro ancora) il pesto è uno dei simboli indiscussi della cucina genovese.

Andiamo a vedere come prepararlo secondo la ricetta tradizionale, riportata sul portale della Regione #lamiaLiguria.

Preparazione

Laviamo e facciamo asciugare le foglie di basilico, facendo attenzione a non schiacciarle.

Mettiamo l'aglio e qualche grano di sale grosso nel mortaio di marmo o di pietra, e pestiamo con un “pestello” di legno di ulivo; aggiungiamo le foglie asciutte del basilico, i pinoli, e i due formaggi grattugiati.

Lavoriamo il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo (questa è la ricetta che prevede l'utilizzo del mortaio come da tradizione; in alternativa si può usare un mixer).

Diluiamo con olio versato a filo.

Versiamo in una terrina e con un cucchiaio di legno mescoliamo con il restante olio.

Photo credits: www.lamialiguria.it

Torna su
GenovaToday è in caricamento