Sampdoria

Pescara-Sampdoria 1-1: Viviano salva i blucerchiati, pareggio amaro in superiorità numerica

Nel primo tempo fa tutto Campagnaro; nella ripresa il portiere blucerchiato neutralizza un calcio di rigore di Caprari

Secondo pareggio consecutivo per la Samp che dopo l'1-1 con Palermo impatta anche con il Pescara senza riuscire a sfondare il fortino di Oddo nonostante la superiorità numerica da fine primo tempo per il cartellino rosso a Coda. Nel primo tempo fa tutto Campagnaro, autorete e pareggio, poi nella ripresa Viviano salva i blucerchiati neutralizzando un rigore di Caprari. Ma andiamo con la cronaca.

Primo tempo che termina in parità, fa tutto Campagnaro, nel bene e nel male. Al 12' fa esultare i suoi ex tifosi con una deviazione sul tocco di Barreto che sblocca il match. Al 23' pareggia per il Pescara sugli sviluppi di un corner. Da qui meglio il Pescara, Viviano miracoloso, blucerchiati che cercano di pungere con Quagliarella, ma Bizzarri non è mai seriamente impegnato. Sfida difficile, ci pensa un altro ex, Coda, a renderla più semplice facendosi espellere per doppia ammonizione. Samp in superiorità numerica per tutto il secondo tempo.

Nella ripresa subito un brivido per i blucerchiati, al 50' Sala commette fallo in area su Bahebeck e l'arbitro assegna il penalty agli abruzzesi, ma Viviano si conferma uno specialista neutralizzando il tentativo di trasformazione di Caprari, poi ancora l'attaccante del Delfino fallisce la ribattuta in fondo al sacco. La squadra di Giampaolo prende coraggio e si rende pericolosa al 62' con un tiro cross di Sala, il neo entrato Bruno Fernandes manca il tap-in al volo, pasticcia Bizzarri poi spazza via Campagnaro. Al 70' ci prova Silvestre con un gran destro dalla distanza, ma Bizzarri dice no e ancora il portiere del Pescara si supera al 72' su una gran botta di Muriel entrato al posto di Quagliarella da pochi minuti.

Il Pescara ci prova in contropiede con Caprari che al 79' trova pronto alla deviazione in corner Viviano. Nel finale Giampaolo getta nella mischia anche Praet che ci prova all'86' con un tiro dalla distanza che termina sul fondo, poi è pericolossimo Torreira con una gran botta che scheggia la traversa. Assedio Samp nel recupero con Praet che trova il salvataggio sulla linea di Brugman e Budimir che di testa manda sul fondo.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

TABELLINO E VOTI

Pescara-Sampdoria 1-1

Reti: 12' Campagnaro (aut.), 23' Campagnaro

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri 6; Biraghi 6, Coda 4.5, Campagnaro 6.5, Vitturini 6.5 (54' Zuparic 6); Aquilani 6, Brugman 6.5, Cristante 5.5; Benali 6 (46' Fornasier 6), Caprari 5; Bahebeck 6.5 (67' Pepe 6). All. Oddo. (A disp. Fiorillo, Bruno, Memushaj, Mitrita, Pepe, Pettinari).

Sampdoria (4-3-1-2):  Viviano 7; Sala 5, Silvestre 6, Skriniar 6, Regini 6; Linetty 6, Torreira 6.5, Barreto 5.5 (84' Praet 6.5); Alvarez 5 (54' Fernandes 6); Quagliarella 5.5 (69' Muriel 5.5), Budimir 5.5. All. Giampaolo. (A disp. Cigarini, Djuricic, Eramo, Krajnc, Muriel, Pereira, Dodo, Praet, Puggioni, Schick, Tozzo).

Arbitro: Celi.

Note: espulso Coda al 45' per doppia ammonizione; ammoniti Aquilani. Al 50' Viviano para un rigore a Caprari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Sampdoria 1-1: Viviano salva i blucerchiati, pareggio amaro in superiorità numerica

GenovaToday è in caricamento