menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Juventus 1-2: Cassano non basta, vince la Juve

Pogba e Khedira decidono il posticipo del Ferraris contro una Samp che si sveglia troppo tardi. Di Cassano la rete che riapre la partita. La Juve trova invece la sua nona vittoria consecutiva

Dopo la vittoria nel derby serviva un'altra impresa ma niente da fare. La Juve trova infatti contro la Samp la sua nona vittoria consecutiva. Decidono Pogba e Khedira. I blucerchiati si svegliano tardi e solo grazie al guizzo di Cassano.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Per quanto riguarda gli undici protagonisti Montella non cambia le carte in tavola e si affida alla formazione che ha trionfato nel derby. Unica eccezione Cassani che sostituisce l’infortunato De Silvestri. In attacco c’è quindi il tridente formato da Carbonero, Eder e Cassano. Muriel ancora fuori. Nella Juve invece Allegri opta per Lichtsteiner ed Evra sulle fasce e rispolvera Hernanes in cabina di regia.

Primo tempo di marca bianconera. Gli uomini di Allegri si impossessano subito del pallino del gioco schiacciando la Samp nella propria metà campo. Ci prova Hernanes con un sinistro da fuori ma è bravo Viviano a non farsi sorprendere. Il vantaggio della Juve è però solo rimandato di un minuto. Ci pensa Pogba infatti a inventare il gol dello 0-1. I blucerchiati provano a rispondere a fiammate ma Cassano e compagni non riescono a sfondare la difesa juventina. Si va negli spogliatoi con la Juve avanti di un gol ma con una Samp che finisce in crescendo.

La ripresa si apre con la doccia gelata del raddoppio bianconero. Dybala inventa l’assist per Khedira che a tu per tu con Viviano non sbaglia. Sembra finita per i blucerchiati ma la partita si accende. Eder per poco non trova la porta con un colpo di testa che finisce di poco a lato. La Juve sfiora invece il tris con Hernanes, Dybala e soprattutto con un’occasionissima per Morata. La speranza blucerchiata porta però il nome di Cassano. Fantantonio trova infatti il gol che riapre la partita dopo una splendida combinazione con Carbonero. La Samp ci crede e per poco non trova un’incredibile pareggio con Fernando. La Juve ora trema ma la Samp non riesce a creare nulla di più di un colpo di testa fuori misura di Zukanovic e qualche cross dal fondo. Espulso anche Moisander per un'entrata su Zaza. Finale con salvataggio da parte di Chiellini. Ma il risultato non cambia. La Juve espugna Marassi. 

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Sampdoria-Juventus 1-2

Reti: 17’ Pogba, 47’ Khedira, 64’ Cassano

Sampdoria (4-3-2-1): Viviano; Cassani, Moisander, Zukanovic, Regini; Barreto (73’Muriel), Fernando, Soriano (37’Ivan); Carbonero, Cassano, Eder (85’ Rodriguez). All.Montella. (A disp.  Puggioni, Brignoli, Pereira, Coda, Palombo, Christodoulopoulos, Correa, Krsticic).

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (65’Cuadrado), Khedira, Hernanes, Pogba, Evra; Morata (77’Zaza), Dybala (89' Padoin). All.Allegri. (A disp. Neto, Audero, Caceres, Alex Sandro, Sturaro, Asamoah, Vitale).

Arbitro: Mazzoleni

Note: ammoniti Bonucci, Pogba, Cassani, Hernanes, Khedira, Carbonero. Espulso Moisander.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento