rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sampdoria

Sampdoria - Palombo: è arrivato il giorno dei saluti

Il capitano e bandiera blucerchiata va in prestito all'Inter con diritto di riscatto per giugno fissato a 4 milioni. Intanto acquistati Pellè e Munari. Accardi e Piovaccari al Brescia

Palombo è un giocatore dell'Inter. Manca solo l’ufficialità ma l’affare è fatto: alla Sampdoria andrà immediatamente 1 milione e mezzo di euro,  mentre il prezzo del riscatto per giugno è fissato a 4 milioni di euro.

Il giocatore è stato trattato in questa sessione del calciomercato da molte squadre, tra cui il Milan, la Fiorentina e il Palermo, ma proprio nelle ultime ore di mercato è arrivata l’offerta dell’Inter, alla ricerca di un sostituto dopo l’addio di Thiago Motta.

E’ arrivato quindi il giorno dell’addio del capitano e bandiera della Sampdoria, in blucerchiato dalla stagione 2002: una separazione sofferta  ma che sembra inevitabile visto l’andamento della Samp in questa stagione e la volontà della società di cederlo.

Sempre sul fronte uscite, è stato ceduto anche a titolo definitivo al Brescia il difensore Pietro Accardi, mentre parte per la stessa destinazione anche Federico Piovaccari, ma con la formula del prestito.

Vladimir Koman va invece in Germania, al Monaco, in Ligue 2.

Per quanto riguarda le operazioni in entrata, è stato ufficializzato l'acquisto a titolo definitivo dalla Fiorentina del centrocampista Gianni Munari e l’acquisto  a titolo temporaneo, con opzione della compartecipazione,  Graziano Pellè dal Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria - Palombo: è arrivato il giorno dei saluti

GenovaToday è in caricamento