menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Samp vince, ma nella prima frazione soffre i padroni di casa

La Samp vince, ma nella prima frazione soffre i padroni di casa

Albinoleffe Sampdoria 1 - 3 | Tre punti e la classifica sorride

La Sampdoria vince a Bergamo contro l'Albinoleffe e compie un importante balzo in classifica. Non una grande prestazione, nel primo tempo gli uomini di Atzori soffrono i padroni di casa. Sblocca Foggia su punizione

Una Samp sorniona espugna e legittima nel finale la vittoria in quel di Bergamo contro un ostico e incisivo Albinoleffe.

Partenza sprint per i bergamaschi, capaci di impensierire più volte l'attento e sicuro Romero (fresco di convocazione argentina, l'ennesima). Gara impostata sul possesso palla inizialmente per gli uomini di Atzori, che raramente si fanno vedere dalle parti di Tomasig. I locali bloccano le fonti di gioco blucerchiate e ripartono velocemente mettendo in difficoltà soprattutto il duo centrale Accardi- Costa.

Ma al primo vero affondo la Samp colpisce: una punizione liftata dal limite di Foggia, apparso in ripresa, regala alla Samp il vantaggio all'intervallo. La seconda frazione è caratterizzata dallo scemare della verve iniziale dei padroni di casa con i blucerchiati più determinati e attenti a controllare la partita, incrementando il vantaggio con Bertani beneficiario di una bella sgroppata di Padalino sulla corsia di destra (oggi in versione inedita di terzino), mettendo la parola fine di fatto alla gara. Due minuti dopo Romero colpito alla caviglie abbandona il campo, al suo posto Da Costa.

Prima del gol della bandiera di Cissè per l'Albinoleffe, la Sampdoria dilaga e arriva il terzo gol su rigore per opera di Maccarone (su gentile concessione dello stesso Bertani), che spiazza Tomasig per poi lasciare il posto all'enigmatico Piovaccari, che riesce nell'intento di ripetere lo stesso film visto a Empoli sparacchiando in curva il tiro dopo aver subito il fallo .Vittoria poco limpida, il risultato induce a errore, ma bel balzo in classifica.

Chiave dell'incontro - La punizione di Foggia sblocca la partita nel momento migliore dei padroni di casa.

ALBINOLEFFE - SAMPDORIA 1-3

Marcatori: Foggia, Bertani, Maccarone rig, Cissè

Albinoleffe (4-3-1-2) Tomasig; Daffara, D'Aiello, Bergamelli, Regonesi (25' st Piccinni), Girasole, Laner, P. Hetemaj, Cristiano ( 9 st Pacilli), Cocco, Foglio ( 9 st Cissè). All. Fortunato

Sampdoria (4-4-2) Romero (9 st Da Costa), Padalino (29 st  Volta), Costa, Accardi, Castellini, Semioli, Palombo, Obiang, Foggia, Bertani, Maccarone ( 25 st Piovaccari) All. Atzori

Arbitro: Candussio di Cervignano.

Ammoniti: Regonesi (A), Bertani (S), Romero (S), D’Aiello (A), Cisse (A), Palombo (S), Bergamelli (A)

Espulso: 44′ st Tomasig (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento