menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorentina-Genoa 3-3: la grande notte di Aquilani non fa i conti con De Maio

Gara spettacolare al Franchi, il Genoa passa con Gilardino, pareggia Aquilani, raddoppio rossoblù con Antonini, ancora Aquilani per il 2-2. Nella ripresa tripletta del 10 viola. Sembra finita, ma De Maio fa 3-3

Che spettacolo al Franchi. La sfida prometteva gol, il Genoa doveva sfatare il tabù viola (contro la quale perdeva da anni) e niente ha deluso le aspettative. 3-3 il risultato finale. Primo tempo impazzito: doppio rigore (entrambi generosi) nel giro di pochi minuti, Aquilani risponde a Gilardino (falli su Antonelli e Ambrosini). Dopo un minuto Antonini riporta il Genoa in vantaggio, ma ci pensa ancora Aquilani a firmare il 2-2. Nella ripresa viola ancora avanti con un super Aquilani, ma nel finale De Maio fa 3-3 su corner. Giusto pareggio, un punto che vale oro.

IL PAGELLONE: ANTONINI E DE MAIO DA SBALLO

PREPARTITA Gasperini sorprende tutti. Andiamo con ordine, 4-3-3 iniziale, con Burdisso e De Ceglie subito titolari. De Maio preferito a Portanova, non al meglio. A centrocampo escluso Vrsaljko, gioca Marchese, Bertolacci al posto di Cofie. In attacco De Ceglie e Konatè e non Fetfatzidis. Nella Fiorentina tutto come le previsioni, con Joaquin preferito a Vargas.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

PRIMO TEMPO Primo tempo spettacolare al Franchi. Parte bene la Fiorentina, ma il Genoa è ordinato e chiude tutti gli spazi. Prima occasione viola con Matri, la punta ex Milan salta Perin, ma De Maio salva sulla linea. Azione simile qualche minuto più tardi, ma stavolta è l'attaccante a sbagliare. Il Genoa comunque è in partita e al 27' passa: Antonelli si inserisce alle spalle della difesa toscana, Neto lo sfiora, l'esterno va giù. Per l'arbitro è rigore (molto generoso). Gilardino dal dischetto non sbaglia. Genoa in vantaggio. Sei minuti dopo arriva la compensazione: trattenuta, lieve, di De Maio su Ambrosini, è ancora rigore. Aquilani dagli undici metri pareggia. Partita impazzita, passa un minuto, filtrante di Matuzalem, sbuca Antonini sul filo del fuorigioco, diagonale dalla destra e Genoa di nuovo in vantaggio. Fiorentina incredula, assalti viola e il 2-2 arriva al 42' ancora con Aquilani che caparbio risolve in mischia. Finisce 2-2 il primo tempo, che spettacolo.

SECONDO TEMPO Nella ripresa la Fiorentina inizia fortissimo: sventola di Cuadrado di poco alta, poi gol annullato indovinate a chi? Ad Aquliani, ma sembrava regolare. Il Genoa ribatte colpo su colpo e un colpo di testa di Konatè si stampa clamorosamente sul palo negando la gioia del gol al senegalese. Ed è così che arriva la beffa, Aquilani è abile a smarcarsi e trova il diagonale giusto che vale la prima tripletta in serie A del dieci viola. Girandola di cambi, Fetfatzidis e Stoian mettono paura a Neto con conclusioni da fuori, Cuadrado e Mati Fernandez fanno altrettanto con Perin, ma è al 77' che il risultato cambia nuovamente: calcio d'angolo per il Genoa, sbuca il piedone di De Maio ed è 3-3. Partita bellissima, la Fiorentina non ci sta e l'ultima occasione capita sui piedi di Facundo Roncaglia: sventola allucinante dal limite, pallone fuori di un millimetro. Finisce così. Punto d'oro per il Genoa e prestazione da incorniciare.

Il tabellino

Fiorentina-Genoa 3-3

Reti: 27' Gilardino (rig.), 33' (rig.), 42' e 57' Aquilani, 34' Antonini, 77' De Maio

Fiorentina (4-3-3): Neto 6, Roncaglia 6.5, Compper 4.5, Savic 5, Pasqual 5.5, Pizarro 6, Aquilani 8 (74' Anderson 6), Ambrosini 6 (55' Mati Fernandez 6.5), Cuadrado 6.5 (82' Matos sv), Joaquin 6, Matri 5.5. All. Montella. (A disp. Lupatelli, Rosati, Bakic, Rebic, Wolski, Venuti, Vargas, Ilicic, Iakovenko, Olivera).

Genoa (4-3-3): Perin 6, Antonini 7, De Maio 7, Burdisso 6, Antonelli 5.5, Marchese 5 (61' Fetfatzidis 6), Matuzalem 6.5, Bertolacci 5.5, Konate 6.5 (83' Cofie sv), Gilardino 6, De Ceglie 5.5 (71' Stoian 6). All. Gasperini. (A disp. Donnarumma, Bizzarri, Calaiò, Vrsaljko, Motta, Centurion, Sturaro, Tavares, Portanova).

Arbitro: Tommasi.

Note: ammoniti Cuadrado, Bertolacci e De Maio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Coronavirus, Sanremo entra in zona "arancione rafforzata"

  • Economia

    Contributi alle imprese, nuovo bando del Comune

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento