menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Chievo 3-2: doppia rimonta e vittoria al 93', è un Grifone pazzesco!

Vittoria incredibile in una partita vietata ai deboli di cuore. Primo tempo con il vantaggio a freddo di Paloschi subito rimontato da Pavoletti e Gapkè. Nella ripresa pareggia Pellissier ma poi risolve Tachtsidis

Vittoria incredibile per i ragazzi di Gasperini in un match davvero spettacolare. Passa in vantaggio il Chievo al pimo minuto con Paloschi ma prima della ripresa arriva la rimonta con Pavoletti e Gakpè. Nel secondo tempo una ingenua espulsione di Dzemaili regala la superiorità numerica ai clivensi che pareggiano con Pellissier. Sembra finita. Ma Tachtsidis al 93' fa esplodere di gioia tutto il popolo rossoblù.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Per quanto riguarda le formazioni Gasperini stupisce tutti con alcune novità rispetto alla vigilia. A centrocampo infatti torna nel suo ruolo di playmaker Tino Costa con Rincon che si sposta sulla fascia destra. Fuori Cissokho. In attacco invece si accomoda in panchina Diego Capel. Al suo posto c’è Gapkè insieme a Pavoletti e Perotti. Tutto secondo copione invece per Maran. Il tecnico dei clivensi conferma infatti il suo 4-3-1-2 con Birsa alle spalle di Meggiorini e la bestia nera dei rossoblù Paloschi.

Si parte ed è subito doccia fredda per i rossobù. E’ il primo minuto e Paloschi colpisce ancora una volta la sua vittima preferita con un inserimento rapace. E’ il vantaggio dei clivensi. Nonostante lo choc il Genoa non si fa intimidire e parte subito alla ricerca del pari. Ci pensa subito il solito Pavoletti con una rete delle sue a riequilibrare il conto. Ma non è finita qui perché 4 minuti dopo il Grifone trova il vantaggio con una conclusione di Gakpè sporcata da Mattiello. Sul 2-1 è un Genoa show con le accelerazioni di Perotti e le geometrie di Tino Costa. Bellissima l’azione con cui l’argentino serve la testa di Pavoletti ma Bizzarri si esibisce in una parata spettacolare.

Il secondo tempo parte tutto in salita per i ragazzi di Gasperini. Dzemaili si fa mandare anzitempo sotto la doccia per una doppia ammonizione collezionata nel giro di pochi minuti. Il Genoa in dieci soffre la pressione del Chievo. E alla fine succede quello che non deve succedere. Al 77' Pellissier, appena entrato al posto di Paloschi, gira con abilità un cross di Mattiello. E' il 2-2. La tensione sale perchè il Grifone adesso rischia anche di perdere. Ci pensa Perin almeno due volte a sventare quella che per come il Genoa aveva giocato sarebbe stata una vera e propria beffa. Ma alla fine la fortuna premia gli audaci. E' il 93'. Il neoentrato Ntcham in contropiede mette a sedere mezzo Chievo e serve l'altro neoentrato Tachtsidis, il greco scaglia un destro che batte incredibilemente Bizzarri. E' il gol che fa esplodere il Marassi. E' il 3-2 che chiude definitivamente la partita.

ILPAGELLONE

IL TABELLINO

Genoa-Chievo

Reti: 1’ Paloschi, 13’ Pavoletti, 17’ Gakpè, 77' Pellissier, 93' Tachtsidis

Genoa (3-4-3): Perin 6,5 ; Izzo 6, Burdisso 6, De Maio 6; Rincon, T. Costa 6,5 (78’Ntcham 6,5), Dzemaili 5, Laxalt 6; Perotti 7 (86’ Tachtsidis 7), Pavoletti 6,5, Gakpè 6 (57’ Cissokho 5,5). All.Gasperini. (A disp.  Lamanna, Ujkani, Marchese, Munoz, Diogo Figueiras, Lazovic, Capel).

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri 6,5; Mattiello 5,5, Gamberini 5,5, Cesar 6, Gobbi 5,5; Castro 6, Rigoni 6, Hetemaj 5,5 (62’Pepe 6); Birsa 5,5; Meggiorini 6 (86’Inglese sv.), Paloschi 6,5 (73’Pellissier 7). All.Maran. (A disp. Seculin, Bressan; Dainelli, Frey, Radovanovic, Christiansen, Pinzi).

Arbitro: Mazzoleni

Note: Ammoniti Castro, De Maio, Rincon, Pepe. Espulso Dzemaili per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento