rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Costume e società

I consigli dei due travel blogger: "Ecco cosa vedere a Genova"

Sul loro profilo italy_you_dont_expect la descrivono come "La città dove le finestre sono dipinte, le vie hanno nomi di dolci e dove fare colazione con cappuccino e focaccia è un vero must". E poi suggeriscono le tappe secondo loro imperdibili

“Sapevi che in Italia esiste una città dove le finestre sono dipinte, le vie hanno nomi di dolci, dove nella Cattedrale si nascondono una scacchiera e un cane e dove fare colazione con cappuccino e focaccia è un vero must. Hai capito la città?” chiedono i due travel blogger Elisa e Simone, ambassador di Borghi più belli d’Italia e gestori della pagina Instagram "italy_you_dont_expect" con 300 mila follower.

Tramite il loro video, pubblicato qualche giorno fa, raccontano il loro punto di vista sulla nostra città e consigliano i posti che un turista non può perdersi durante una visita alla Superba. “Siamo nella bellissima Genova – dice Elisa nel video – Scopri la città passeggiando per il centro storico, il più grande del mondo [con la maggiore densità abitativa n.d.r.]. Qui non potrai perdere via Garibaldi con i palazzi patrimonio Unesco, le sue piazzette nascoste e il panorama dall'alto da Spianata Castelletto”. Poi i due travel blogger invitano i loro follower a leggere la descrizione sotto il post, dove sono elencati altri luoghi genovesi che meritano.

“Ecco alcune delle tappe imperdibili a Genova:

  • Via Garibaldi, via Cairoli e via Balbi, dove visitare i Palazzi dei Rolli Patrimonio UNESCO. Alcuni di questi palazzi sono sempre aperti al pubblico, altri si possono visitare solo in occasione dei Rolli Days
  • I vicoli di Genova, detti “caruggi”, e fermarci a vedere le botteghe storiche
  • Quartiere del Carmine, con le vie che hanno nomi di dolci
  • Cattedrale di San Lorenzo dove potrai divertisti a cercare la scacchiera e il cane nascosto
  • Palazzo Ducale e la visita alle carceri
  • Le piazzette nascoste come piazza Campopisano e piazza dei Truogoli di Santa Brigida
  • Porto Antico e prendere l’ascensore gratuito di Eataly per una visita dall’alto
  • Piazza De Ferrari, la più famosa della città con la via dello shopping (via XX Settembre)
  • Spianata Castelletto, per una delle visite più belle sui tetti di Genova
  • Colazione con cappuccino e focaccia (ti piacerà) e la focaccia tipica del Panificio Mario (super approvata da noi)
  • Il borgo marinaro genovese di Boccadasse"

In un post pubblicato il 5 gennaio, parlando di cinque borghi poco conosciuti da visitare nel 2023, oltre a Cervara di Roma con le su Scalinate della Pace e degli Artisti, Navelli e la coltivazione dello zafferano, Suvereto in Maremma e Collepino in Umbria, Elisa e Simone avevano suggerito ai loro follower anche la nostra Boccadasse, “il borgo colorato a pochi minuti dal centro di Genova”. Era già tra i borghi italiani consigliati in un post del 7 febbraio 2022, dove italy_you_dont_expect la aveva descritta come “il piccolo borgo marinaro a due passi da Genova, dove mangiare una bella frittura o una pasta al pesto affacciati sul mare”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I consigli dei due travel blogger: "Ecco cosa vedere a Genova"

GenovaToday è in caricamento