Sugo di funghi alla genovese

Il condimento perfetto per ravioli e polenta

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    40 minuti
  • Dosi

    4 persone

Per 4 persone:

  • 200 grammi di funghi freschi (o in alternativa 30 di funghi secchi)
  • 300 grammi di pomodori
  • rosmarino
  • uno spicchio d'aglio
  • una cipolla
  • un cucchiaio di olio
  • sale

Procedimento

Iniziamo tritando cipolla, aglio e rosmarino, e rosolandoli in una padella con l'olio.

Peliamo i pomodori, e poi possiamo tritarli o tagliarli in pezzi un po' più grossi a seconda dei nostri gusti. In ogni caso, dopo aver deciso come tagliarli, andiamo ad aggiungerli al soffritto.

Puliamo e tritiamo i funghi, e aggiungiamoli in padella.

Aggiungiamo un rametto di rosmarino, il sale, e facciamo cuocere per mezz'ora circa.

La ricetta

Protagonista di diverse sagre sul territorio, il "tocco de funzi" è amatissimo da grandi e piccini, ed è il condimento perfetto per primi piatti come ravioli o taglierini, ma va bene anche sulla polenta calda.

Per la preparazione ottimale del sugo naturalmente servirebbero i funghi freschi, magari raccolti nei boschi con amici e parenti. Ma si può ricorrere anche ai funghi secchi, ottima alternativa.

Protagonista di diverse sagre sul territorio, il "tocco de funzi" è amatissimo da grandi e piccini, ed è il condimento perfetto per primi piatti come ravioli o taglierini, ma va bene anche sulla polenta calda.

Per la preparazione ottimale del sugo naturalmente servirebbero i funghi freschi, magari raccolti nei boschi con amici e parenti. Ma si può ricorrere anche ai funghi secchi, ottima alternativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sugo di funghi alla genovese

GenovaToday è in caricamento