VIDEO | Pasqua blucerchiata al Gaslini, la Samp salva la tradizione con l'aiuto dei bimbi

Non potendo recarsi nell'ospedale pediatrico a causa delle misure anti-covid i giocatori blucerchiati hanno ricevuto a Bogliasco una delegazione di piccoli pazienti che hanno poi consegnato le uova in tutti i reparti

 

"Se Maometto non va alla montagna, allora la montagna va da Maometto". Questo antico detto calza a pennello per l'iniziativa della Sampdoria che anche nel 2021 ha trovato il modo di festeggiare la Pasqua blucerchiata al Gaslini di Genova. 

Non potendo recarsi nell'ospedale pediatrico a causa delle misure anti-covid i giocatori blucerchiati hanno ricevuto a Bogliasco una delegazione di piccoli pazienti che hanno poi consegnato le uova in tutti i reparti dopo averle ricevute dalle mani Quagliarella, Audero, Ramirez, Ferrari e Gabbiadini. Ad accompagnare i bimbi il pullman della Sampdoria.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento