Calcioscommesse: sospetti anche su Sampdoria-Brescia e Napoli-Genoa

Safet Altic, pregiudicato in contatto con Giuseppe Sculli, parla al telefono con Massimo Leopizzi e commenta l'andamento della partita fra i blucerchiati e le rondinelle fino a risultato finale, che lo esclamare '...quest'anno ti vestirai da cardinale ...'

Genova - Dagli atti dell'inchiesta di Cremona sul calcioscommesse saltano fuori alcune intercettazioni, in possesso dell'Ansa, che vedrebbero Safet Altic, pregiudicato in contatto con Guseppe Sculli, commentare i risultati e l'andamento di due partite: Sampdoria-Brescia e Napoli-Genoa.

«Il giorno 10 aprile 2011, Altic Safet discute della partita Sampdoria-Brescia, valevole per il campionato di calcio di seria 'A'; quando la partita è ancora in corso - annotano gli agenti - sul risultato di 2-2, Altic, evidentemente stizzito dal risultato, parlando al suo interlocutore, Massimo Leopizzi, impreca: '... appena vedo spacco Caracciolo...'».

«Nella telefonata successiva, quando il risultato invece è sul 3 a 2 in favore del Brescia, al gol di Caracciolo, Altic si mostra soddisfatto e, rivolgendosi sempre al suo interlocutore, dice: '...quest'anno ti vestirai da cardinale ...', facendo riferimento a guadagni significativi».

«Il 30 aprile dell'anno scorso Safet Altic - scrivono ancora gli agenti - dichiara di essere diretto a Roma e in un'altra telefonata intercorsa con Salvatore, soggetto non meglio identificato, prima della partita Napoli-Genova afferma: 'che vedi a fare la partita tanto ha gia' vinto il Napoli...'; Salvatore risponde: '...meglio vederla'».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

Torna su
GenovaToday è in caricamento