menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcioscommesse: arrestati Milanetto, Bertani e Mauri

I tre giocatori sono stati arrestati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Sculli rischia grosso, indagato anche Criscito

Il terremoto calcioscommesse si abbatte ancora una volta sul sistema calcio italiano: la procura di Cremona ha infatti convalidato in mattinata gli arresti per il capitano della Lazio Stefano Mauri, per l'ex giocatore del Genoa attualmente in forza al Padova Omar Milanetto e per l'attaccante della Sampdoria Cristian Bertani, i cui illeciti risalgono al periodo in cui vestiva la  maglia del Novara.

L'accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva: secondo gli inquirenti i tre giocatori erano infatti disposti a combinare gli incontri delle loro rispettive squadre in cambio di denaro e sarebbero stati anche accertati diversi contatti con gli esponenti dell'organizzazione criminale degli Zingari.

Anche Mimmo Criscito è coinvolto nelle indagini: in mattinata gli inquirenti hanno consegnato al difensore in ritiro con la Nazionale a Coverciano un avviso di garanzia e hanno perquisito la sua casa genovese di Genova Nervi. Il difensore napoletano è accusato di  associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva

Per lo stesso reato rischia grosso anche Beppe Sculli, che sembra aver avuto insieme al suo compagno di squadra Criscito un ruolo importante nella combine di Lazio Genoa 4-2, ma il Gip per il momento ha detto no all'arresto. I due dovranno spiegare agli inquirenti alcune fotografie che li ritraggono all'esterno di un ristorante genovese insieme ad alcuni esponenti del clan degli zingari pochi giorni prima dell'incontro incriminato Lazio-Genoa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento