Costa Crociere: 2011 +9,6 per cento, fatturato 3 miliardi

Bilancio positivo per la compagnia. L'assemblea dei soci, riunitasi a Genova, ha approvato l'esercizio dello scorso anno: fatturato consolidato pari a 3,150 miliardi di euro, +9,6% rispetto al 2010

Bilancio 2011 positivo per Costa Crociere. L'assemblea dei soci, riunitasi oggi a Genova, ha approvato l'esercizio 2011 (dall'1 dicembre 2010 al 30 novembre 2011) che vede un fatturato consolidato pari a 3,150 miliardi di euro (+9,6% rispetto all'anno precedente), mentre i passeggeri hanno toccato i 2,3 milioni (contro i 2,15 milioni del 2010, +7,2%). Questi dati - precisa Costa Crociere - confermano «la leadership del gruppo nel segmento turistico delle crociere a livello europeo».

Anche il dato riferito agli Ospiti/giorno conferma il buon andamento dell'anno appena chiuso: Costa Crociere è passata da 16.927.620 a 18.183.482. Il tasso di occupazione è stato del 105%. «L'incremento del giro d'affari - sottolinea una nota del gruppo - consolida la posizione di Costa Crociere quale società turistica più rilevante nel nostro Paese». «I risultati del 2011 confermano che Costa Crociere è un'azienda con fondamentali economici solidi - ha commentato il presidente e ad Pier Luigi Foschi -. Lo dimostra anche la nostra capacità di sostenere, attraverso un consistente cash-flow, gli investimenti per la realizzazione di nuove navi, come Costa Fascinosa che entrerà in servizio a fine Aprile 2012, e di AIDAmar ai primi di Maggio 2012. Bisogna tener presente che questi risultati sono stati raggiunti in un contesto socio-economico molto difficile, caratterizzato dalla recessione economica e ulteriormente aggravato dalla crisi araba, che ci ha costretto a cambiare circa un quarto dei nostri itinerari».

Nonostante il naufragio di Costa Concordia e la vicenda di Costa Allegra, per il 2012 le prenotazioni sono date in aumento. «Anche il 2012 sarà un anno difficile - riferisce Costa - sia per il perdurare della crisi economica nei principali Paesi europei che a causa dell'impatto del recente incidente. Ma si prevede di chiudere l'esercizio con un risultato positivo. Il volume delle prenotazioni 2012, dopo i recenti fatti, sta riscontrando una positiva inversione di tendenza in diversi mercati strategici per il business dell'azienda. Nel corso delle ultime settimane - conclude la società - le crociere di Pasqua del 2012 stanno registrando trend di prenotazioni superiori a quelli per le crociere di Pasqua del 2011» (Ansa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento