Piaggio Aero: 225 esuberi a Genova, assemblee in fabbrica

Il nuovo piano industriale di Piaggio Aero, mostrato ai sindacati, prevede la chiusura del cantiere di Sestri Ponente, con 117 esuberi e 108 lavoratori esternalizzati

Brutte notizie dall'incontro di questa mattina in Confindustria fra i vertici di Piaggio Aero e i rappresentanti sindacali. Il nuovo piano industriale proposto dall'azienda prevede 165 esuberi, di cui 117 a Genova e 48 a Finale Ligure, 207 lavoratori esternalizzati, di cui 108 a Genova e 99 a Finale Ligure, e di inaugurare entro fine 2014 il nuovo stabilimento di Villanova d'Albenga.

Le Rsu hanno prontamente reagito agli esuberi annunciati e hanno convocato per domani le assemblee in fabbrica. Piaggio Aero ha concluso un aumento di capitale da 190 milioni, l'indiana Tata Limited detiene il 44,5% delle azioni, la Mubadala Development Company di Abu Dhabi il 41%.

Nel frattempo, il capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria, Francesco Bruzzone, ha presentato un'interrogazione con risposta immediata al presidente della Regione Claudio Burlando e alla sua Giunta, chiedendo un'azione da parte dell'ente regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • I 17 ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento