Travolto in via di Francia, due testimoni rivelano: «Chi l'ha investito aveva l'uniforme»

Svolta nelle indagini sull'incidente che ha ridotto in fin di vita un venditore ambulante di 41 anni: secondo due automobilisti, l'uomo a bordo dell'auto pirata potrebbe essere un vigilante o una guardia giurata

Potrebbe essere arrivata una svolta nelle indagini sul terribile incidente avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi in via di Francia, a Sampierdarena, dove un uomo di 41 anni è stato investito e ridotto in fin di vita da un’auto che dopo l’urto si è data alla fuga: stando ad alcune testimonianze raccolte dagli agenti della sezione Infortunistica della Municipale, la vittima potrebbe essere stata investita da una guardia giurata che potrebbe prestare servizio anche nella zona.

I fatti risalgono alle 23 dello scorso 13 febbraio: Jalal Uddin, un venditore ambulante di fiori del Bangladesh, sta per attraversare la strada poco prima dell’incrocio con via Balleydier quando un’auto arriva a tutta velocità e lo investe in pieno, lasciandolo esanime sull’asfalto. Ed è qui che entra in gioco la testimonianza di alcuni automobilisti che ieri si sono presentati negli uffici dell’Infortunistica: i due raccontano di avere assistito all’incidente, e di avere visto scendere dall’auto, una Volkswagen Polo o una Golf, un uomo in uniforme che dopo avere osservato la scena è risalito a bordo ed è fuggito in direzione levante, lasciando Uddin a terra privo di sensi, attorno a lui i mazzi di rose che si preparava a vendere in vista dei festeggiamenti di San Valentino.

La prognosi è da subito molto grave: il 41enne è portato d’urgenza all’ospedale Galliera e ricoverato nel reparto di Neurochirurgia con fratture alla testa e al torace, e dall’incidente non riprende più conoscenza. Le indagini partono subito, con una testimonianza da parte di una prostituta presente sulla scena che dichiara di avere visto l’auto puntare l’uomo e andargli addosso volontariamente, una versione che le forze dell’ordine, grazie anche alle nuove testimonianze chiave, stanno verificando con l’aiuto dei filmati delle videocamere di sorveglianza che hanno parzialmente ripreso l’incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli sforzi adesso sono concentrati sull’individuazione dell’auto guidata dal pirata della strada, che potrebbe ancora portare i segni di quanto accaduto, e l’appello della Municipale è quello di mettersi in contatto con il centralino nel caso in cui si abbiano informazioni in grado di fare chiarezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

Torna su
GenovaToday è in caricamento