Finti volantini di "ispezioni per il coronavirus" sui palazzi, la Questura: «Segnalate al 112»

Alcuni manifestini con intestazione del Ministero dell'Interno sono stati notati a Voltri e in altri quartieri cittadini, all'interno la richiesta di aprire le porte per fantomatici controlli: nulla di vero

Volantini con l’intestazione del Ministero dell’interno che invitano “i non residenti a lasciare l’abitazione” e ad aprire a persone che effettueranno “controlli nei condomini e nelle abitazioni private”: succede a Voltri, dove alcuni residenti hanno segnalato la presenza di fogli sospetti appesi sui portoni che sono, senza troppa sorpresa, falsi.

«Non c’è alcun tipo di controllo di questo tipo - confermano dalla Questura - e si tratta di falsi volantini. Raccomandiamo la massima attenzione, e di segnalare il fatto al 112 immediatamente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta della seconda truffa a “tema” coronavirus da quando è scoppiata l’emergenza: nei primi giorni diversi finti operatori sanitari tentavano di introdursi nelle case, in particolare quelle degli anziani, spacciandosi per incaricati di effettuare tamponi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento