Avegno: rapina di Halloween, sei ragazzi condannati

Indossavano le maschere di Anonymous, idenfiticati dal numero di targa dell'auto

Pene complessive per circa dieci anni nei confronti di sei giovani tra i 21 e i 24 anni coinvolti nella rapina compiuta a Testana, frazione di Avegno, la notte di Halloween dello scorso anno.

Il tribunale di Genova ha condannato a due anni con la condizionale Giuseppe Mammoliti, a un anno e mezzo Enrico Rusconi, a un anno e dieci mesi Valentina Rando e Martin Branchini, a un anno e quattro mesi Davide Gallone e Daniele Politano. 

Secondo i giudici, quella notte alcuni di loro tentarono di rapinare una commerciante di scarpe e il suo compagno: speravano di farla franca indossando delle maschere di Anonymous, quelle che si vedono nel film "V per Vendetta". Ma la coppia riuscì a segnare il numero di targa dall'auto usata per la rapina.

Le successive indagini del commissariato di Rapallo hano portato a identificare tutti i responsabili, compresi gli ideatori del colpo.

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Pedone investito in via Gramsci, traffico bloccato

Torna su
GenovaToday è in caricamento