Il Centro Grandi Ustionati di Villa Scassi inaugura nuovi spazi per la terapia intensiva

Il Centro è un «punto di riferimento interregionale per tutto il nord e il centro Italia»

Si conferma centro di eccellenza per il nord Italia, quello dei Grandi Ustionati dell'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena: mercoledì 24 luglio l'inaugurazione si nuovi spazi dedicati alla terapia intensiva.

La nuova area è dotata di tecnologie di ultima generazione che comprendono una sala operatoria dedicata, una stanza per la balneoterapia, una centrale di monitoraggio per trattare fino a quattro pazienti contemporaneamente, con uscioni maggiori del 15% della superficie corporea.

Il restyling del reparto (che nel 2017 ha visto l'apertura della prima area, quella dedicata alla terapia sub-intensiva con 14 posti letto) è stato completato con un intervento del valore di 1,5 milioni di euro.

«Inauguriamo questi nuovi spazi all'avanguardia che saranno operativi dal 1 agosto - ha commentato la vicepresidente di Regione Liguria Sonia Viale - ricordando che il Centro Grandi Ustionati di Sampierdarena è il punto di riferimento interregionale per tutto il nord e il centro Italia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Aggredisce e tenta di stuprare una donna in corso Italia: arrestato 24enne

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Coronavirus, nuovo cluster a Busalla: coinvolte due famiglie

  • Gli escursionisti con la Fiat le loro vittime preferite, arrestati fratelli-ladri

Torna su
GenovaToday è in caricamento