rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

VIDEO | Ubriaco prende a calci le vetrine di via Sestri: tradito dalle telecamere

Il 25enne è stato denunciato per danneggiamento aggravato e continuato

Nel silenzio di via Sestri, si accanisce sulle vetrate di tre negozi, una banca, tre palazzi e una pensilina Amt. La bravata è costata una denuncia a un 25enne marocchino per danneggiamento aggravato e continuato, il ragazzo aveva già precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio.
Le indagini della squadra investigativa del commissariato di Sestri sono partite dalla denuncia presentata dal titolare di un negozio di ottica: la vetrina aveva subito un tentativo di spaccata, la crepatura era evidente, ma all'interno non mancava nulla.
Guardando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza cittadina, i poliziotti hanno seguito il percorso di cinque ragazzi che chiacchierano passeggiando lungo via Sestri; improvvisamente uno di loro si stacca dal gruppo, corre contro alcune vetrine e sferra dei calci con una violenza tale da cadere, per effetto rimbalzo, a terra.

La scena si ripete almeno altre 5/6 volte, mentre gli altri ragazzi del gruppo ridono ma non partecipano al danneggiamento. Una volta arrivato in via Hermada il ragazzo prende a calci il vetro della pensilina Amt frantumandolo, poi sale su un bus.

Grazie alle telecamere a bordo, gli agenti continuano a seguire il danneggiatore che scende a Pra'. Grazie al sistema di riconoscimento facciale Sari, la polizia ha identificato il giovane. Una volta rintracciato ed accompagnato in commissariato il ragazzo ha confessato spontaneamente agli agenti di avere dato quei calci perché aveva bevuto molto quella sera e si dichiara disposto a risarcire i danni.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Ubriaco prende a calci le vetrine di via Sestri: tradito dalle telecamere

GenovaToday è in caricamento