(nessun video da visualizzare)

Rapina ragazzi sul bus con un coltello, riconosciuto dal tatuaggio | Video

 

L’una è passata da poco più di 20 minuti, è una caldissima notte tra giovedì 8 e venerdì 9 agosto e due ragazzi stanno rientrando a casa dopo una serata trascorsa a Boccadasse. Una chiacchiera, un sorso dalla bottiglietta che hanno in mano, e improvvisamente vengono avvicinati da un giovane vestito di bianco che gli punta contro un coltello e gli intima di consegnare i portafogli, prima di scendere al volo dalle porte aperte alla fermata.

L’intera scena, poco più di un minuto, viene ripresa dalle telecamere installate sul bus, che hanno consentito ai carabinieri di arrestare un uomo di 24 anni, italo-tunisino, riconosciuto anche grazie al tatuaggio che aveva sul braccio e che è stato chiaramente immortalato su nastro.

Ad aiutarlo, stando a quanto ricostruito dagli investigatori, la compagna, che avrebbe distratto l’autista del bus per il tempo necessario al 24enne ad avvicinare i ragazzi e rapinarli.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento