rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022

VIDEO | I ragazzi genovesi a Ginevra per i mondiali di robotica: "Adesso si fa sul serio"

La squadra genovese iBot scalda i motori: i ragazzi, unici italiani presenti alla First Global Challenge, competizione mondiale di robotica, sono arrivati a Ginevra, pronti per mettersi in gioco nell'arena dell'evento. Con loro, il fido robot costruito in questi mesi assemblando i componenti inviati dall'organizzazione del contest.

Dopo l'ultima sessione di prove, questa mattina, venerdì 14 ottobre, da oggi si comincia fare sul serio: "Il robot - spiegano i membri del team - si comporta bene, anche se abbiamo già fatto un paio di giri al 'Robot Hospital' (stand in cui prelevare gratuitamente i pezzi di ricambio, ndr). Comunque ha passato l'ispezione dei giudici ed è in regola pronto a partecipare. Lo stand della nostra squadra è allestito ed abbiamo esposto lo striscione, che ci ricorda chi ci ha permesso di partecipare a questa avventura".

I genovesi a Ginevra per la competizione mondiale di robotica

A voler salutare i ragazzi del team che rappresenta l'Italia, il console italiano di Ginevra Tomaso Marchegiani accompagnato da Luca Valenziano, addetto scientifico dell'ordine Ambasciata di Ginevra.

Dopo la manifestazione di inaugurazione di ieri sera, con oltre 130 paesi che hanno sfilato con i colori del proprio paese, i membri di iBot sono determinati: "Comunque vada, la vera vittoria è essere qui a fraternizzare con ragazzi di tutto il mondo. Da oggi si fa sul serio e poi stasera ceneremo insieme a tutti gli altri team per ribadire li spirito Olimpico della sfida"

Si parla di

Video popolari

VIDEO | I ragazzi genovesi a Ginevra per i mondiali di robotica: "Adesso si fa sul serio"

GenovaToday è in caricamento