Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presidente Mattarella incontra gli alunni delle scuole della zona rossa. Video

I bambini sono seguiti da uno staff di professionisti specializzati in eventi post traumatici

 

Per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella quella di lunedì 24 settembre è una giornata dedicata al Salone Nautico, ma anche alla città di Genova e alle persone che sono state colpite dal crollo del ponte Morandi.

Il Presidente ha parlato con i bambini delle scuole della zona rossa, e che ancora oggi si trovano ad affrontare le conseguenze psicologiche della tragedia: «Sono stati subito seguiti da uno staff messo a disposizione dal Comune per aiutarli in questi momenti. Devo dire che hanno reagito con una forza inaspettata - commenta Sara Bandini, preside dell'Istituto Comprensivo Sampierdarena - è proprio vero che dai bambini a volte sbocciano meraviglie. Ne parlano, hanno piena coscienza di ciò che sta accadendo, ma sono comunque molto ottimisti perché sanno che comunque il futuro per loro riserva comunque qualcosa di positivo, sanno che stiamo tutti lavorando per loro. Quando hanno qualche momento di sconforto ne parlano, c'è il supporto degli insegnanti, li proteggiamo per accompagnarli e farli crescere, siamo speranzosi. Questa ferita rimane, però è comunque un momento che stiamo affrontando insieme, grazie anche a uno staff di professionisti specializzati in eventi post traumatici che li segue».

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento