rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024

VIDEO | Sfilata degli accademici alla Corte, rettore Delfino: "Lezioni in presenza al 100%"

Per il rettore Federico Delfino la parola del nuovo anno sarà "riconnessioni"

Con toghe bordate di ermellino e tocco, gli accademici, invitati all'inaugurazione del nuovo anno 2021-2022 dell'università di Genova, hanno sfilato fino alle prime file della platea di fronte a enti ed istituzioni. A chiudere il corteo il rettore di unige Federico Delfino che ha confermato l'orientamento, per il secondo semestre, a tornare in presenza al 100%.

"Abbiamo avuto una buona risposta da parte degli studenti e delle loro famiglie che hanno capito il valore di questa università - ha detto Delfino a margine della cerimonia - sono numeri in crescita con un ateneo che racchiude al suo interno circa 34mila studenti, oggi il mondo della formazione è fondamentale per svilupparsi a livello professionale ma anche di percorso di vita".

Un nuovo anno accademico caratterizzato, secondo il rettore, dal termine 'riconnessioni': "Dopo il periodo d'ombra della pandemia con questa ripartenza e anche di riconnessione col territorio e riconnessioni interne nella logica della speranza e della coesione".

Salvo sorprese legate all'andamento del covid, il ritorno in aula sembra ora concretizzarsi: "La situazione pandemica vede in questo momento un aumento dei contagi ma anche numeri contenuti a livello di ricoveri e di ospedalizzazioni e il governo sta prendendo le misure adeguate - continua Federico Delfino - noi abbiamo deliberato di tornare al 100% in presenza e quindi confermo questo orientamento auspicando anche in una regressione dei contagi legate anche all'implementazione delle nuove misure; abbiamo i protocolli di sicurezza che già oggi contemplano tutte le casistiche, c'è un processo di verifica del personale e degli studenti campione come previsto dalla normativa di legge e quindi continueremo in questo modo".

L'occasione di questa mattina è anche quella di festeggiare i 150 anni dell'università di Ingegneria di Genova: "La facoltà necessita di una sede adeguata, abbiamo trovato grazie all'impegno e l'interesse del Governo, della Regione, del Comune e una quadratura sull'aspetto economico-finanziario, non ho dubbi che nel 2022 la sede di Erzelli diventerà operativa".

Dall'altra parte della strada protestano gli studenti no green pass ma la posizione del rettore è salda: "In questo ruolo rappresento la cultura e la scienza pro tempore e mi sento di dire che oggi è la cultura e la scienza lanciano messaggi inequivocabili; il vaccino protegge dal virus e ci farà uscire dalla pandemia, quindi invito tutti a riflettere ad avere alto senso civico". 

Video popolari

VIDEO | Sfilata degli accademici alla Corte, rettore Delfino: "Lezioni in presenza al 100%"

GenovaToday è in caricamento