rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024

VIDEO | Anteprima sulla ruota panoramica: cosa si vede da Brignole

Un tuffo nella Genova anni '30. Dalla nuova location della ruota panoramica in piazzale Caviglia, davanti alla stazione Brignole, si vede via XX Settembre dall'alto, da 55 metri per la precisione, e la sensazione è quella di rivivere il tempo in cui era chiamata "la via dei cinema"; grazie all'aspetto degli edifici storici, alle architetture, al ponte Monumentale, alla chiesa di Santo Stefano, tutto è incantevole. Se sceglierete l'ora del tramonto per il vostro giro, il taglio di luce che colpisce le cupole del palazzo dell'Upim vi toglierà il fiato.

Da lassù le auto si fanno piccole piccole e si può anche immaginare la città senza traffico; la sirena di un'ambulanza potrebbe riportarvi alla realtà e allora girate lo sguardo: verso sud, ecco la gloriosa piazza delle Vittoria. Dall'alto si può apprezzare appieno il gioco prospettico studiato nel 1930 tra l'Arco di Trionfo e la scalinata delle Caravelle. 

Nel minuto in cui si resta sospesi in quota, la città sembra un modellino: la collina di Carignano a sud, quella di Albaro ad est e poi: lui, il mare. Durante la discesa potrete apprezzare stazione Brignole, e soprattutto i piccini adoreranno vedere i treni con tutti i loro convogli muoversi come sulla pista di Natale, e subito dietro porta Pila, una delle storiche entrate di Genova spostata per ben due volte nella storia della città, fino alla collocazione attuale nel 1940 in via di Montesano

A 20 metri sembrerà di toccare le foglie dei platani dei giardini Brignole che in questa stagione regalano tutta la bellezza del foliage, inedita dall'alto. Tornati con i piedi per terra vi ricorderete, ancora una volta, perché Genova è chiamata la Superba. 

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Anteprima sulla ruota panoramica: cosa si vede da Brignole

GenovaToday è in caricamento