Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | «Stalattiti di ghiaccio come proiettili in galleria», la denuncia dei parenti delle vittime del Morandi

Le immagini diffuse dalla famiglia Possetti, sabato a Genova per la cerimonia di commemorazione delle 43 vittime del crollo

 

Al dolore per la ricorrenza, la rabbia: nel giorno in cui ricordavano i loro cari morti nel crollo del ponte Morandi, la famiglia Possetti - le sorelle Egle e Nadia - hanno documentato la presenza di stalattiti di ghiaccio in bilico dalla volta di alcune gallerie della A26.

«Pericolosissimi, veri e propri proiettili», ha denunciato Nadia Possetti, che ha percorso l'A26 sabato per partecipare alla commemorazione delle 43 vittime della tragedia del 14 agosto 2018. Nadia ed Egle, presidentessa del Comitato Ricordo Vittime del Ponte Morandi, nel crollo hanno perso la sorella Claudia, il cognato Andrea e i due nipoti, Camilla e Manuele.

La denuncia è stata diffusa anche sulla pagina Facebook Autostrade Chiare, nata proprio per raccogliere segnalazioni sullo stato delle autostrade: «Ogni volta che veniamo in Liguria ci troviamo davanti ad una situazione disastrosa, ci chiediamo così se queste persone che gestiscono le autostrade le percorrano e le facciano percorrere ai loro familiari».

Sempre sulla A26 nei giorni scorsi erano stati immortalati due tir e un camion imboccare contromano una galleria, probabilmente confusi a causa della segnaletica e dei continui cambi di carreggiata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento