VIDEO | Gol e sintesi partita Sampdoria-Milan 1-4, doppietta di Ibrahimovic e gol di Calhanoglu, Askildsen e Leao

Video e highlights di Sampdoria-Milan 1-4 con la doppietta di Ibrahimovic e i gol di Calhanoglu, Leao e la prima perla di Askildsen

 

Niente riscatto. La Sampdoria dimostra di essere già con la testa in vacanza e crolla in casa 1-4 contro il Milan. Un passo indietro rispetto alla buona prova offerta a Torino contro la Juventus, i blucerchiati vengono da subito surclassati dai rossoneri e inanellano la terza sconfitta consecutiva. Unica nota lieta della serata è la prima perla del talentino Askildsen, giovane norvegese classe 2001 che alla sua terza apparizione in A realizza un primo gol capolavoro. Lo stesso non si può dire per Maroni che spreca un calcio di rigore sullo 0-3. Sfortunato anche Falcone, che fa il suo esordio in A subendo quattro reti. Nel Milan doppietta di un incontenibile Ibrahimovic e reti di Calhanoglu (contestata, ma convalidata dal Var) e nel finale di Leao.

La partita viene già sbloccata dopo 4 minuti con Rebic che irride Bereszynski e pesca Ibra per il vantaggio rossonero. Il raddoppio ad inizio ripresa con Calhanoglu su assist proprio di Ibrahimovic, tris dello stesso Ibra, sempre su assist di Calhanoglu in contropiede dopo una palla persa da Quagliarella. Al 78' Maroni si fa parare un rigore da Donnarumma, mentre all'87' arriva il capolavoro di Askildsen, da vedere e rivedere. Nel finale ingeneroso 4-1 di Leao. Ora la Samp si prepara all'ultima gara, sabato a Brescia cercherà tre punti per salutare al meglio questo campionato.

TABELLINO E VOTI

SAMPDORIA-MILAN 1-4

Reti: 4' e 58' Ibrahimovic, 52' Calhanoglu, 87' Askildsen, 92' Leao

SAMPDORIA: Falcone 6; Bereszynski 4.5, Yoshida 5, Colley 4.5, Augello 5.5; Depaoli 5 (46' Leris 5), Vieira 5 (75' Bertolacci 6), Linetty 5 (74' Askildsen 7), Jankto 5; Ramirez 6 (46' Maroni 5); Quagliarella 5 (74' Gabbiadini 6). All. Ranieri.

MILAN: Donnarumma 7.5; Calabria 6 (62' Castillejo 6), Kjaer 5.5, Gabbia 6.5, Hernandez 6.5; Kessie 6 (79' Biglia sv), Bennacer 6; Saelemaekers 6, Calhanoglu 7.5 (62' Bonaventura 6.5), Rebic 6.5 (46' Leao 6.5); Ibrahimovic 8 (79' Paquetà sv). All. Pioli.

Arbitro: Pasqua.

Note: al 78' Donnarumma para un rigore a Maroni; ammoniti Bereszynski e Rebic.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento