VIDEO | Gol e sintesi partita Roma-Sampdoria 2-1, gol di Gabbiadini e doppietta di Dzeko

Video e highlights di Roma-Sampdoria 2-1 coi gol di Gabbiadini e la doppietta di Dzeko

 

Un'altra sconfitta di misura, un altro 2-1, ma questa volta si tratta di un ko molto diverso che lascia molto più rammarico. Roma-Sampdoria termina 2-1, con una buona Samp passata in vantaggio nel primo tempo con Gabbiadini grazie allo svarione di Diawara. Blucerchiati più volte vicini al raddoppio, Audero salva la porta in più occasioni, ma capitola al 64' sulla splendida conclusione al volo di Dzeko e a cinque dalla fine su un altro splendido gol del bosniaco lasciato troppo solo da Yoshida. Netti miglioramenti rispetto a Milano, ma la classifica continua a preoccupare. Ora testa a domenica, al Ferraris arriva il Bologna.

Ranieri sceglie Gabbiadini unica punta con l'inserimento di Augello, Tonelli, Depaoli ed Ekdal rispetto all'undici iniziale di San Siro. L'inizio è di marca giallorossa e ci vuole un super Audero prima due volte su Dzeko poi su Pastore. Ma proprio nel momento migliore della Roma arriva a sorpresa il vantaggio della Samp: 11esimo, retropassaggio scellerato di Diawara, si inserisce Gabbiadini che aggira Mirante e deposita in rete. 1-0 Samp. Reazione Roma con Mkhitaryan, ma a metà del tempo ancora Diawara si addormenta e fa arrivare il pallone a Jankto che colpisce il palo. Samp vicina al raddoppio, ma che partita di Diawara. Al 31' un altro episodio importante, Veretout trova un eurogol da fuori area, ma dopo aver consultato il Var Calvarese annulla per un mano di Perez. Samp salva. E' una buona Sampdoria, molto diversa da quella di Milano, non è un caso che Depaoli e Thorsby avranno altre due occasioni, ma Mirante si fa trovare pronto. Fine primo tempo, Roma 0 Sampdoria 1.

La ripresa inizia allo stesso modo, la Roma preme, la Samp cerca di pungere in contropiede. A Mikhitaryan risponde Jankto, uno dei più pericolosi. Ma ben presto inizia la girandola dei cambi, la Roma cambia ben tre elementi, dentro anche la classe di Pellegrini. Nella Samp fuori i due protagonisti, Gabbiadini e Jankto, dentro Bonazzoli e Leris. Scelta che lascia molti dubbi ai tifosi. E così, dopo pochi minuti arriva il pareggio della Roma, con un assist al bacio di Pellegrino e la volè di Dzeko: 1-1. Ora la Samp inizia a soffrire, Kolarov mette paura ai blucerchiati e al 69' colpisce anche il palo. Entra anche Ramirez per Linetty, la Roma insiste, la Sampdoria soffre, ma a dispetto del primo tempo Audero viene chiamato meno volte in causa. Nel finale gli ultimi cambi, dentro Murru per un buon Augello, Fonseca inserisce anche i centimetri di Kalinic. Ma è ancora una volta Dzeko a gelare la Sampdoria, azione fotocopia, questa volta il lancio è di Cristante, Dzeko sfugge via a Yoshida e batte Audero 2-1. La reazione furiosa della Samp è affidata al colpo di testa di Thorsby, fuori di poco. Termina qui. Non basta una Samp sicuramente più propositiva rispetto a San Siro, Dzeko ribalta il vantaggio di Gabbiadini e fa restare i blucerchiati nelle zone pericolose della classifica.

TABELLINO E VOTI

ROMA-SAMPDORIA 2-1

Rete: 11' Gabbiadini, 64' e 85' Dzeko

Roma: Mirante 6.5; Kolarov 6.5, Ibanez 5.5, Smalling 6, Peres 5 (61' Zappacosta 6); Diawara 4 (61' Cristante 6.5), Veretout 6; Mkhitaryan 6.5 (85' Kalinic sv), Pastore 5 (61' Pellegrini 7), Perez 5 (72' Under 6); Dzeko 8. All. Fonseca 6.

Sampdoria: Audero 7; Bereszynski 5.5, Yoshida 5, Tonelli 5.5, Augello 6 (81' Murru sv); Depaoli 6, Thorsby 6, Ekdal 5.5, Linetty 6 (70' Ramirez 5.5), Jankto 6.5 (64' Leris 5.5); Gabbiadini 7 (64' Bonazzoli 5.5). All. Ranieri 5.5.

Arbitro: Calvarese.

Note: ammoniti Jankto, Bereszynski e Mkhitaryan.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento