VIDEO | Gol e sintesi partita Genoa-Verona 3-0, doppietta di Sanabria e gol di Romero

Video e highlights di Genoa-Verona 3-0 con la doppietta di Sanabria e il gol di Romero che valgono la salvezza del Grifone

 

Il Genoa è salvo. Ancora una volta all'ultima giornata, ma rispetto ad un anno fa con meno sofferenza. Secco 3-0 al Verona, tutto nel primo tempo e non conta il risultato del Lecce (sconfitto in ogni caso in casa dal Parma), il Genoa giocherà in Serie A anche la prossima stagione. I gol decisivi portano la firma di Sanabria, autore di una doppietta, e di Romero, espulso nella ripresa. Un risultato mai in discussione contro un Verona poco propositivo, ma frutto di una partita praticamente perfetta (finalmente) del Grifone. Ora i meritati festeggiamenti e la programmazione per il futuro. Un futuro che dice ancora Serie A.

La partita. Nicola sceglie Jagiello e Lerager e lascia fuori a sorpresa dal primo minuto Schone. Sanabria recupera, ci sarà lui in attacco con Pandev. Ankersen è l'altra sorpresa sulla destra. Juric lascia fuori, nonostante tutto, Pazzini. Rrahmani, Gunter e Di Marco in difesa, Veloso in mediana.

E' la 13esima volta che il Genoa si gioca la salvezza all'ultima giornata, in 7 occasioni il Grifone ce l'ha fatta. E a giudicare dal primo tempo sembra avvicinarsi tantissimo l'ottava volta. Dopo pochi minuti arriva da Lecce la prima buona notizia, autorete di Lucioni, il Parma è avanti. Ma il Genoa non si rilassa e al 13' sblocca subito il match, Lerager si allarga sulla destra, cross al bacio per Sanabria, perso da Gunter, colpo di testa in tuffo che sa di liberazione: il Genoa è avanti. Il Grifone non si siede sul vantaggio e al 25' raddoppia: assist al bacio di Pandev, la difesa del Verona esce malissimo, Sanabria sul filo del fuorigioco raccoglie l'invito e sigla la doppietta più importante della sua carriera: 2-0. Il Parma raddoppia, il Lecce torna sotto con due reti, ma il Genoa chiude i discorsi con il tris di Romero che sale in cielo sul corner di Jagiello: 3-0. Da segnalare due infortuni, Criscito al 22' che lascia spazio a Barreca e il bruttissimo infortunio di Pessina sull'intervento di Romero. L'ex Atalanta dovrà abbandonare il campo.

Nella ripresa il Genoa amministra il risultato, rischia qualcosina per l'entrata in campo di Pazzini, a caccia del 200esimo gol ufficiale, e si complica la vita per il secondo giallo sventolato a Romero (il quindicesimo in stagione) che costringe il Genoa a giocare in 10 per buona parte della ripresa. Ma Nicola corre subito ai ripari con Goldaniga per l'eroe di serata, Sanabria. Nel finale nervosismo tra Amrabat e Cassata, rosso ad entrambi. Ma il risultato non cambierà più. Genoa 3 Verona 0, Lecce 3 Parma 4. Il Genoa è salvo.

TABELLINO E VOTI

GENOA-VERONA 3-0

Reti: 13' e 25' Sanabria, 44' Romero

Genoa: Perin 6.5; Masiello 7, Romero 6, Zapata 6.5, Criscito 6 (22' Barreca 6); Jagiello 6.5 (82' Cassata 5), Behrami 6.5, Lerager 6.5, Ankersen 6; Sanabria 8 (63' Goldaniga 6), Pandev 7 (82' Pinamonti sv). All. Nicola 7.

Verona: Radunovic 6; Rrhamani 5.5, Gunter 4.5 (75' Salcedo 6), Di Marco 6; Lazovic 5, Amrabat 5, Veloso 4.5, Pessina 5.5 (46' Borini 5.5), Faraoni 5.5; Eysseric 5, Di Carmine 5 (46' Pazzini 5.5). All. Juric 5.

Arbitro: Irrati.

Note: espulsi Romero al 62' per doppia ammonizione, Cassata e Amrabat al 90' per reciproche scorrettezze; ammoniti Sanabria e Masiello.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento