VIDEO | Gol e sintesi partita Genoa-Parma 1-4, tripletta di Cornelius e gol di Iago Falque e Kulusevski

Video e highlights di Genoa-Parma 1-4 con la tripletta di Cornelius, gol di Kulusevski e i rigori realizzato da Iago Falque e fallito da Criscito

 

Peggio di così non si poteva ripartire. Il Parma continua ad essere indigesto per il Genoa, dopo il 5-1 dell'andata arriva un 1-4 del ritorno nella prima gara post lock down del Grifone. Ancora una volta sono Cornelius e Kulusevski a far venire gli incubi ad un Genoa nettamente inferiore rispetto all'avversario, tripletta del danese e gol di un incontenibile Kulusevski. Per il Grifone sliding doors fallito nel primo tempo con il rigore sbagliato da capitan Criscito (uscito per infortunio nella ripresa) e il gol della bandiera realizzato da Iago Falque, sempre su rigore. Ora testa ad un fondamentale Brescia-Genoa di sabato.

Momento toccante prima del calcio d'inizio: una targa di ringraziamento alla “Più grande squadra di Genova e della Liguria” viene consegnata dal presidente di Regione Giovanni Toti e dal sindaco di Genova Marco Bucci. È la “squadra” composta da otto persone tra medici, infermieri, operatori sociosanitari e pubbliche assistenze in rappresentanza di tutte le categorie che in questi mesi hanno lottato duramente, sacrificandosi in prima persona, per salvare vite e combattendo in corsia nel momento più terribile della pandemia. Si chiamano Gustavo Zacarias infermiere all’ospedale San Martino, Roberto De Sciciolo operatore socio-sanitario del San Martino, Patrizia Guido, medico all’ospedale Galliera di Genova, Loredana Mariotti coordinatrice infermieristica al Galliera, Armando Tagliavacche, medico al Villa Scassi, Roberta Merlo infermiere all’ospedale di Sampierdarena, Patrik Balza responsabile Protezione Civile ANPAS Liguria e responsabile organizzativo servizio sanitario stadio Ferraris e Filippo Arcidiacono direttore scientifico ANPAS Liguria e responsabile medico servizio sanitario stadio Ferraris.

La partita. Primo tempo pessimo del Genoa. La mossa di D'Aversa di accentrare Kulusevski su Schone è la chiave del match, Cornelius quando vede il Genoa si scatena e al 18' gli emiliani passano già in vantaggio con Gervinho che allarga su Hernani, cross dentro sporcato da Perin, ma c'è Cornelius tutto solo sul secondo palo. Il Genoa cerca la reazione, rischia tantissimo sui contropiedi del Parma, ma al 29' ha l'occasionissima per pareggiare: mano di Iacoponi sulla conclusione di Cassata, l'arbitro non ha dubbi, è rigore. Dal dischetto si presenta capitan Criscito, di fronte un Sepe reduce dal rigore parato a Belotti. E il portiere del Parma si supera anche su Criscito deviando sul palo la conclusione dell'esterno rossoblù. Si resta sullo 0-1, ma il Genoa continua a sbandare in difesa e al 33' un lancio di Laurini pesca Cornelius sul secondo palo, gran numero del danese marcato malissimo da Romero, 2-0 e sembra una sfida già ai titoli di coda.

Nella ripresa Nicola scuote i suoi con l'inserimento di Iago Falque, ma non fa i conti ancora una volta con Cornelius, davvero immarcabile questa sera, e così al 53' su cross di Laurini il danese anticipa Romero e di testa firma la propria tripletta, la seconda dopo quella dell'andata. Sei gol in due gare contro il Genoa. Notte fonda in casa rossoblù, notte ancora più buia al 58' quando si fa male Criscito, il capitano lascia spazio a Behrami, dentro anche Pinamonti per Pandev. Proprio un minuto dopo un buon inserimento di Schone porta al secondo rigore fischiato per i rossoblù. Questa volta dal dischetto va Iago Falque, che non sbaglia e riapre il match. O almeno sembra. Perché dopo alcuni attacchi convulsi dei rossoblù arriva il poker, lo realizza uno dei migliori in campo, Kulusevski che scherza con la difesa di Nicola e batte Perin. 4-1 Parma. Notte fonda al Ferraris.

TABELLINO E VOTI

GENOA-PARMA 1-4

Reti: 18', 33' e 53' Cornelius, 59' Iago Falque (rig.), 87' Kulusevski

GENOA: Perin 5.5; Masiello 5 (73' Barreca 6), Romero 4, Soumaoro 4; Biraschi 5, Cassata 5 (46' Iago Falque 6.5), Schone 5, Sturaro 5, Criscito 5 (58' Behrami 6); Favilli 5 (67' Destro 5.5), Pandev 5.5 (58' Pinamonti 5.5). All. Nicola 5.

PARMA: Sepe 7; Laurini 7.5 (67' Darmian 6), Bruno Alves 6.5 (78' Dermaku sv), Iacoponi 6.5, Gagliolo 6.5; Hernani 7 (63' Kucka 6.5), Kurtic 6.5, Brugman 6.5 (78' Scozzarella sv); Kulusevski 8, Gervinho 5.5 (67' Barillà 6), Cornelius 9. All. D'Aversa 8.

Arbitro: Giacomelli.

Note: al 29' Sepe para un calcio di rigore a Criscito; ammoniti Iacoponi, Cassata e Laurini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento