menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trapani-Entella 4-2: siciliani troppo forti, Virtus ancora KO

Quarta sconfitta consecutiva per i Diavoli Neri. A Trapani la squadra di Cosmi batte in un partita spettacolare la squadra di Aglietti. Tanti errori difensivi sul groppone e una classifica che adesso fa paura

Notte fonda per la Virtus Entella. I Diavoli Neri tornano dalla Sicilia con la quarta sconfitta consecutiva in una partita pirotecnica ricca di gol ed emozioni soprattutto nel secondo tempo. I ragazzi di Aglietti cercano di recuperare per due volte lo svantaggio prima con il pareggio di Troiano e poi con uno scatenato Petkovic ma il Trapani è bravo a bucare la rete di Iacobucci con il rigore di Scozzarella e Barillà nei primi 45' minuti e poi con la splendida doppietta di Citro nella ripresa. Alla fine è 4-2 per i siciliani.

Per quanto riguarda le formazioni. Aglietti conferma il rientro di Iacoponi sulla fascia destra a spese di Belli. Torna anche Keita dal primo minuto al posto di Zanon. In mezzo al campo, con Volpe squalificato, il trio è formato da Fazzi, Gerli e Troiano. In attacco c’è invece Caputo affiancato da Sestu e Costa Ferreira. Nel Trapani Serse Cosmi conferma gli undici scesi in campo nel turno infrasettimanale con la sola novità Citro in avanti al posto di un deludente Montalto.

Iniziano subito forte i granata con Torregrossa che al 15’ si divora un’incredibile occasione a due passi da Iacoponi. Ci prova subito dopo anche Citro ma è bravo Ceccarelli a metterci una pezza. L’Entella è in difficoltà e a parte una serie di cross respinti dalla difesa di Cosmi crea poco. Il Trapani trova il vantaggio al 23’. Sini atterra Torregrossa in area. Dal dischetto va Scozzarella che spiazza Iacobucci. Ed è proprio il portierone biancoceleste a evitare subito dopo il raddoppio grazie a un intervento prodigioso su Barillà. Ma quando i padroni di casa sembrano in completo controllo della gara arriva il pareggio dell’Entella: cross di Iacoponi e testa-spalla di Troiano che tutto solo insacca alle spalle di Nicolas. E 1-1. Ma proprio nei minuti di recupero i ragazzi di Cosmi ritrovano il vantaggio. Cross dalla sinistra di Rizzato e Barillà, lasciato colpevolmente tutto solo in area, sigla di testa il 2-1 con cui si chiude la prima frazione.

Nella ripresa Aglietti manda in campo Staiti e Petkovic per provare a raddrizzare la partita. Ma è ancora il Trapani a colpire. E’ Citro infatti a siglare il suo primo gol da professionista con un delizioso pallonetto. Sembra notte fonda per i Diavoli Neri ma ci pensa il neoentrato Petkovic, servito da un lancio con il contagiri di Staiti, a inventare al 75’ la rete che riapre la partita. Speranza infranta però appena un minuto dopo quando ancora un Citro scatenato chiude nel migliore dei modi una veloce ripartenza della squadra siciliana. E’ il definitivo colpo del KO. L’Entella torna a Chiavari con le ossa rotte. E adesso la classifica inizia a farsi decisamente complicata.

IL TABELLINO

Trapani-Entella 4-2

Reti: 23’ Scozzarella (rigore), 35’ Troiano, 47’ Barillà, 67’ e 76’ Citro, 75’Petkovic

Trapani (4-3-1-2): Nicolas 6,5; Perticone 6 (85’Fazio sv.), Pagliarulo 6,5, Scognamiglio 6,5, Rizzato 7; Ciaramitaro 6,5, Scozzarella 6,5, Barillà 7 (80’Eramo sv.) ; Coronado 7; Citro 7,5, Torregrossa 6 (61’Montalto 6). All.Cosmi. (A disp. Fulignati, Pastore, Basso, Raffaello, Cavagna, Sparacello.).

Entella (4-3-3): Iacobucci 6; Iacoponi 6, Ceccarelli 5, Sini 5, Keita 5,5; Fazzi 5 (64’Petkovic 7), Gerli 5,5 (58’Staiti 6,5), Troiano 6; Sestu 5,5, Caputo 5, Costa Ferreira 5,5 (75’Masucci sv.). All.Aglietti. (A disp. Borra, Palermo, Zanon, Pellizzer, Otin Lafuente, Belli).

Arbitro: Pasqua

Note: Ammoniti Scognamilio, Scozzarella, Ciaramitaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento