menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie A, ufficiale il taglio degli stipendi: aderiscono anche Genoa e Sampdoria

La Lega Serie A comunica di aver trovato un accordo all'unanimità sul taglio degli stipendi dei calciatori, ergo anche Genoa e Sampdoria adotteranno queste disposizioni per tutti i propri tesserati

Ufficiale, anche Genoa e Sampdoria adotteranno il taglio degli stipendi per tutti i propri calciatori. Questo ha deciso l'assemblea della Lega Serie A all'unanimità. La soluzione, ideata da Paolo Dal Pino, presidente della Lega, e Luigi De Siervo, amministratore delegato, prevede due differenti interventi in base a quanto verrà deciso sulla prosecuzione o men del campionato.

«La Lega Serie A sta seguendo l’evoluzione dello scenario in stretto coordinamento con la Uefa, la Figc e l’Eca. È stata confermata la volontà di portare a termine la stagione e di tornare a giocare, senza correre rischi, solo quando le condizioni sanitarie e le decisioni governative lo consentiranno» così si espressa l'assemblea.

Quindi, qualora il campionato NON dovesse essere ultimato vi sarà "una riduzione pari a 1/3 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 4 mensilità medie onnicomprensive)". Altrimenti, in caso di ripresa, vi sarà "una riduzione di 1/6 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 2 mensilità medie onnicomprensive)".

Decisa la strada da intraprendere, Genoa e Sampdoria di adegueranno, ma non sono ancora arrivati i primi commenti a caldo. Resta ovviamente, nel caso delle due società, da saldare la mensilità di febbraio che secondo l'indiscrezione di Repubblica, non sarebbero ancora stati versati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Maltempo, scatta l'allerta per temporali: le previsioni

  • Coronavirus

    Seconde case, il governo chiarisce: si può andare oppure no?

  • Cronaca

    Tari 2020, prorogato il termine per avere lo sconto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento