menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spezia-Entella 1-0: la Virtus non punge, derby deciso da Catellani

Terza sconfitta in quattro gare per la Virtus Entella. Nel derby ligure vince lo Spezia grazie al gol nel primo tempo di Catellani. Chiavaresi poco pericolosi, ma resta il dubbio per un gol annullato a Troiano

Derby amaro per la Virtus Entella. Nella quarta giorna di serie B vince lo Spezia con il gol di Catellani e la Virtus inanella la terza sconfitta in quattro gare complicando l'inizio del campionato. Sfida vinta con pieno merito dagli aquilotti, migliori soprattutto nel primo tempo. La Virtus non punge, se non nel finale con il neo entrato Malele che crea scompiglio nella difesa di Bjelica. Virtus sconfitta, ma anche questa sera non mancano le proteste per un gol annullato (molto dubbio) a Troiano. La Virtus resta così ultima e martedì c'è una nuova trasferta da affrontare in quel di Trapani.

PRIMO TEMPO Primo tempo di netta marca spezzina, nei primi venti minuti vince la noia, ma gli aquilotti dimostrano di aver più qualità e mettono in seria difficoltà Camigliano e Cesar, il primo autore di un intervento al limite dell'area (giallo per lui), il secondo autore di due retropassaggi che denotano scarsa tranquillità. La prima occasione arriva al ventesimo con il colpo di testa di Culina, salvato ottimamente da Pelizzoli. Gli fa eco poco dopo l'ottimo Cisotti, il cui colpo di testa termina a lato. E' il preludio al gol: al 38' Brezovec batte un corner corto per Migliore, cross rasoterra per un Catellani lasciato clamorosamente libero sul secondo palo dalla difesa delle statuine chiavaresi. Spezia in vantaggio. La reazione dell'Entella è timida e porta un solo tiro, quello di Iacoponi che fa solo il solletico a Chichizola.

SECONDO TEMPO Prina cambia nella ripresa, entra Lewandowsky per un pessimo Camigliano (impiegato comunque fuori ruolo) e poco dopo dentro Ferreira per uno spento Mazzarani. Ed ecco che dopo il rischio 0-2 (Pelizzoli superbo su Culina) l'Entella sfiora il pari con un bel tiro a giro di Sansovini. Al 55' l'episodio che farà discutere: Chichizola in presa alta perde il pallone sul contrasto con Troiano che deposita la sfera in rete. Per l'arbitro è carica sul portiere, ma ci sono seri dubbi. La Virtus inizia a crederci, ma ci vuole un super Pelizzoli sulla deviazione da due passi di Schiattarella per tenere in vita i biancazzurri. Nella Virtus entra Malele ed è lui l'uomo più pericoloso nel finale di gara. Sue alcune discese interessante, suo un tiro parato da Chichizola. Nel finale ci prova Troiano di testa, ma la palla è alta.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

Spezia-Virtus Entella 1-0

Rete: 38' Catellani

Spezia (4-4-2): Chichizola 5.5, Madonna 6, Datkovic 6 (79' Valentini sv), Ceccarelli 6.5, Migliore 7, Juande 6, Brezovec 6.5, Culina 6 (72' Schiattarella 6.5), Cisotti 6.5 (86' De Col sv), Ebagua 5.5, Catellani 7. All. Bjelica 7. (A disp. Nocchi, Ardemagni, Bakic, Gagliardini, Piccolo, Sammarco).

Virtus Entella (4-3-1-2): Pelizzoli 7, Camigliano 4.5 (48' Lewandowski 6), Cesar 5, Rinaudo 5.5, Iacoponi 6, Battocchio 5, Troiano 5.5, Di Tacchio 5.5, Mazzarani 5 (52' Costa Ferreira 6), Sansovini 6, Moreo 5.5 (72' Malele 6.5). All. Prina 5. (A disp. Paroni, Belli, Botta, Latour, Litteri, Volpe).

Arbitro: Pasqua di Tivoli.

Note: ammoniti Camigliano, Rinaudo, Cesar, Ceccarelli e Brezovec.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento