menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spal-Entella 2-2: Pellizzer e Caputo illudono, la Virtus paga la legge del 'Mazza'

La squadra di Semplici riesce a rimontare il doppio vantaggio della Virtus. Succede tutto nel primo tempo. A trascinare i ferraresi ci ha pensato il pubblico. Nella ripresa Palermo rimedia il secondo giallo e finisce anzitempo sotto la doccia

L'Entella esce dal Paolo Mazza di Ferrara con un punto. Succede tutto nel primo tempo: dopo un buon inizio, la Virtus passa con Pellizzer, bravo a sfruttare al meglio un corner di Cutolo, mandato in campo da Breda al posto di Cutolo. Dopo vari tentativi a vuoto della Spal, l'Entella raddoppia al 33' con Caputo al termine di un contropiede, innescato ancora da Cutolo.

Il doppio vantaggio dura pochi minuti, ovvero fino a quando capitan Giani infila Iacobucci di testa su calcio d'angolo di Mora. Il Mazza si scalda e i padroni di casa riportano il match in equilibrio poco dopo con Schiattarella.

Nella ripresa la Virtus si complica la vita con il doppio giallo di Palermo, ma, anche in dieci, la squadra non si compone, riuscendo ad arrivare al triplice fischio senza incassare altre reti.

TABELLINO

Spal-Virtus Entella 2-2

Reti: 7' Pellizzer (E), 33' Caputo (E), 38' Giani (S), 39' Schiattarella (S)

Spal (3-5-2): Meret, Gasparetto, Giani, Cremonesi; Mora (75' Grassi), Arini, Beghetto, Lazzari (87' Spighi); Schiattarella; Antenucci, Cerri (79' Zigoni). All. Semplici.

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Pellizzer, Sini, Iacoponi, Ceccarelli; Palermo, Troiano, Moscati; Tremolada (57' Masucci); Cutolo (68' Di Paola), Caputo (80' Beretta). All. Breda.

Arbitro: Baroni di Firenze

Note: ammoniti Lazzari (S), Palermo (E), Ceccarelli (E), Gasparetto (S); espulso Palermo (E).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento