Sport Via Aldo Gastaldi

Virtus Entella, tutto in una notte: paradiso, purgatorio o inferno a Crotone

Si decide tutto a Crotone, in una sfida vietata ai deboli di cuore, una sfida in cui la Virtus Entella dovrà vincere e sperare in buoni risultati dagli altri campi. In caso di sconfitta la Virtus rischia addirittura la retrocessione diretta

Novanta minuti per decidere una stagione intera. Sarà un venerdì sera sconsigliato ai deboli di cuore in Serie B. Tutte in contemporanea, e non poteva essere altrimenti, per decidere non solo le squadre che parteciperanno ai playoff (manca solo un posto che si deciderà nel match tra Pescara e Livorno), ma soprattutto la corsa salvezza, corsa in cui è immischiata la Virtus Entella.

In otto squadre si giocano la salvezza, una si unirà a Varese e Brescia, già retrocesse in Lega Pro. Due andranno ai playout, le altre cinque si salveranno senza spareggi post season.

Il compito per la Virtus Entella è arduo. La squadra di Aglietti farà visita al Crotone in un vero e proprio scontro diretto. La classifica nella zona calda recita: Latina e Pro Vercelli 49, Catania e Ternana 48, Crotone 47, Modena e Virtus Entella 46, Cittadella 44, Brescia 39 e Varese 35. Queste le partite delle dirette interessate: Carpi-Catania, Cittadella-Perugia, Crotone-Entella, Latina- Modena, Ternana-Varese, Trapani-Pro Vercelli.

VITTORIA DELLA VIRTUS In caso di vittoria in quel di Crotone la squadra di Aglietti sarà quasi sicuramente salva. Sicuro il sorpasso del Crotone e il tenersi alle spalle il Cittadella. Latina e Modena, giocando contro, non potranno vincere entrambe. In caso di successo del Latina o di pareggio la Virtus si metterebbe alle spalle anche i gialloblù quindi centando la salvezza diretta. In caso di vittoria del Modena invece i calcoli sarebbero molto più difficili perché a quota 49 ci sarebbero Latina e Virtus Entella (Virtus in vantaggio negli scontri diretti), ma al contempo un pareggio di Catania e/o Ternana o una sconfitta della Pro Vercelli farebbe arrivare più squadre a quota 49 innescando il complicato sistema della classifica avulsa. (Svantaggio con Pro Vercelli, Catania e Modena; vantaggio con Latina e Ternana). In ogni caso l'arrivo a 49 di più squadre sembra molto improbabile.

PAREGGIO DELLA VIRTUS Il pareggio sarebbe un risultato agrodolce: vorrebbe dire playout sicuri dal momento che al massimo la Virtus riuscirebbe a a scavalcare solo una squadra (il Modena qualora i canarini perdano a Latina) mettendosi quindi in una posizione di vantaggio ai playout con gli emiliani. Al contempo eviterebbe la retrocessione diretta visto il vantaggio negli scontri diretti con il Cittadella (anche in caso di arrivo a 3 a quota 47).

SCONFITTA A CROTONE La sconfitta potrebbe rivelarsi drammatica nel caso che il Cittadella riuscisse a vincere con il Perugia. In tal caso sarebbe retrocessione diretta, anche nel caso di contemporanea sconfitta del Modena, con i canarini in vantaggio negli scontri diretti. In caso di sconfitta e contemporanea non vittoria del Cittadella verrebbe semplicemente scongiurata la retrocessione diretta, ma i playout da quart'ultima sarebbero sicuri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Entella, tutto in una notte: paradiso, purgatorio o inferno a Crotone

GenovaToday è in caricamento