Video Spezia-Sampdoria 2-1: goal di Terzi, Candreva e Nzola

Lo Spezia vince il primo storico derby ligure in gara ufficiale, botta e risposta Terzi-Candreva nel primo tempo, poi esultano gli Aquilotti grazie al rigore di Nzola

 

Spezia-Sampdoria, primo storico derby ligure in gara ufficiale, va agli Aquilotti: superata 2-1 una Samp che dopo un buon primo tempo con botta e risposta tra Terzi e Candreva è calata vistosamente nella ripresa, scarsa la reazione dopo il rigore di Nzola, solo nel finale un paio di episodi in mischia senza riuscire però ad agguantare il pareggio.

La cronaca di Spezia-Sampdoria 

Pronti-via ed è brivido Samp con un errore di Colley, Nzola non ne approfitta, ancora il francese ci prova qualche minuto dopo con un tiro velenoso deviato in corner. Replica la Samp al 10' con una doppia iniziativa di Keita Balde, il secondo tiro del senegalese viene respinto in angolo. Al 13' è bravo Audero di piede su Nzola mentre al 15' osserva il siluro di Estevez che si spegne sul fondo. La Samp si abbassa troppo e al 20' passano in vantaggio gli Aquilotti: sventagliata di Agoumé, torre di Chabot e Terzi è bravo ad anticipare Thorsby e Colley insaccando di testa.

Replica immediata dei blucerchiati con un tiro di Jankto deviato in corner da Provedel e pareggio che arriva nel giro di quattro minuti con un contropiede innescato da Candreva che dalla difesa pesca Keita Balde a centrocampo, palla girata subito sull'avanzata di Damsgaard bravo a metterla a sinistra per Jankto, cross preciso e proprio Candreva, dopo aver attraversato tutto il campo, batte Provedel in acrobazia. Spaccata la partita i ritmi rimangono alti, ma nonostante più di 20 minuti gradevoli e ricchi di capovolgimenti di fronte non arrivano grandi occasioni dalle parti di Audero e Provedel.

Nessun cambio all'intervallo e nessuna occasione nel primo quarto d'ora nonostante i buoni ritmi, poi al 59' l'episodio che rompe l'inerzia: fallo di Thorsby su Pobega e calcio di rigore trasformato da Nzola, Audero intuisce ma non basta. Al 70' reclamano un penalty anche i blucerchiati per un contatto tra Terzi e Keita Balde, l'arbitro lascia proseguire e ammonisce Jankto per proteste, era diffidato e salterà il prossimo match contro l'Udinese. Nel finale occasione Spezia all'84' con Piccoli, buona risposta di Audero, all'89' ci prova Thorsby ma non trova lo specchio, al 92' Yoshida di testa su calcio piazzato, palla ancora fuori. Dopo 6 minuti di recupero può esultare lo Spezia, che conquista tre punti preziosi nella corsa verso la salvezza.

SPEZIA-SAMPDORIA 2-1 | TABELLINO E VOTI

RETI: 20' Terzi, 24' Candreva, 60' Nzola (rig.)

SPEZIA (4-3-3): Provedel 6; Vignali 6.5 (79' Ferrer sv), Terzi 7, Chabot 7, Marchizza 5.5; Estevez 6.5 (79' Maggiore sv), Agoumé 6.5, Pobega 6.5 (89' Erlic sv); Gyasi 6, Nzola 7 (79' Piccoli 6), Farias 5.5 (65' Agudelo 5.5). All. Italiano.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6, Yoshida 5.5, Colley 5, Augello 6; Candreva 6.5 (84' Leris sv), Thorsby 5, Ekdal 5.5, Jankto 6.5 (79' Verre 6); Damsgaard 6.5 (79' Quagliarella 6), Keita Balde 5.5 (85' Ramirez sv). All. Ranieri.

ARBITRO: Piccinini di Forlì.

NOTE: ammoniti Yoshida, Farias, Bereszynski, Jankto, Agudelo, Marchizza e Gyasi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento