Sampdoria

Verona-Sampdoria 1-3: tridente da sballo, il tris è servito

La Samp torna a correre con un secco 3-1 rifilato al Verona al Bentegodi. In gol tutti gli attaccanti, Eder (su rigore), Okaka e Gabbiadini nella ripresa. Samp quarta in classifica, Genova soffre di vertigini

Spettacolo Samp, spettacolo blucerchiato anche a Verona. Vittoria per 3-1 al Bentegodi, primo tempo in parità con Eder che sblocca su rigore (rosso a Marquez), Toni rimette il match in parità, ma nella ripresa è solo Samp. Okaka raddoppia in tuffo di testa su cross di Gabbiadini, lo stesso Gabbiadini fa tris da due passi su assist di Edere. Samp sempre più su, quarta in classifica sopra al Napoli e a un punto dal Genoa. Genova ora soffre davvero di vertigini.

Romagnoli e Silvestre preferiti a Gastaldello, Duncan e Rizzo in mezzo al campo al posto degli squalificati Soriano e Obiang, Gabbiadini nel tridente. Queste le scelte di Sinisa Mihajlovic. Nel Verona due punte con Nico Lopez in supporto a Toni.

IL PAGELLONE

Sfida subito elettrica e dopo sei minuti al primo affondo Eder sfiora il vantaggio, ma Rafael si salva in diagonale. Al 13' pericolo per la Samp, De Silvestri quasi manda in porta Lazaros, ma Romero non rischia. Pericolosissimo Silvestre sugli sviluppi di un corner, è il preludio al gol. Al 27' invenzione di Gabbiadini per Eder, Rafa Marquez lo stende. Rosso e rigore. Eder freddissimo, Samp in vantaggio e in 11 contro 10. Ma i blucerchiati non sfruttano la superiorità numerica e al 37' il Verona pareggia: Nico Lopez serve Tachtsidis, tiro respinto male da Romero, Toni è lì e realizza il pareggio. 1-1 e tutto da rifare. Piove sul bagnato per Sinisa, Silvestre si ferma, entra Gastaldello. Ancora Toni pericoloso, ma la Samp si salva. Finisce il primo tempo. 1-1

TUTTE LE AZIONI  MINUTO PER MINUTO

Nella ripresa le due squadre non cambiano, la Samp inizia fortissimo e al 57' passa: Gabbiadini si smarca sulla sinistra, cross in mezzo, Okaka tutto solo di testa batte Rafael. Verona in bambola, la Samp ne approfitta e al 62' cala il tris: imbucata di Krsticic per Eder, cross basso per Gabbiadini che a porta vuota fa 3-1. Spettacolo Samp. Ferrero incontenibile. Samp sugli scudi, Okaka ha l'occasione clamorosa del poker su servizio geniale di Eder, ma da due passi conclude fuori. Si ferma anche De Silvestri, dentro Cacciatore. La Samp fa lo stesso errore commesso col Napoli e il Verona sfiora il gol con Nenè e Toni. Ma questa volta sono due i gol di vantaggio, i blucerchiati tengono, vincono 3-1 e volano al quarto posto.

TABELLINO E VOTI

Verona-Sampdoria 1-3

Reti: 27' Eder (rig.), 37' Toni, 57' Okaka, 62' Gabbiadini

Hellas Verona (3-5-2): A. Rafael 6; Rodríguez 5.5, Márquez 4.5, Moras 5.5; A. González 5.5, Campanharo 5 (80' Valoti sv), Tachtsidis 6, Christodoulopoulos 5, Agostini 5.5 (85' Gomez sv); Toni 6.5, N. López 6.5 (73' Nenè 6). All. Mandorlini 5.5. (A disp. Benussi, Gollini, Saviola, R. Marques, Brivio, Fares, Checchin)

Sampdoria (4-3-3): Romero 6; De Silvestri 6 (71' Cacciatore 6), Silvestre 5.5 (41' Gastaldello 6), Romagnoli 5.5, Mesbah 6.5; Rizzo 7, Palombo 6.5, Duncan 5.5 (55' Krsticic 6.5); Gabbiadini 7, Okaka 7, Eder 7.5. All. Mihajlovic 7. (A disp. Da Costa, Viviano, Fedato, Bergessio, Regini, Djordjevic, Marchionni, Fornasier, Wszolek, Cacciatore).

Arbitro: Tommasi.

Note: ammoniti Duncan, Valoti, De Silvestri, Agostini e Silvestre; espulso al 27' Marquez.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Sampdoria 1-3: tridente da sballo, il tris è servito

GenovaToday è in caricamento