menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udinese Sampdoria 3-1 | Di Natale illumina i friulani, ai doriani non basta il gol di Eder

Ennesimo ko dei blucerchiati di Rossi, sconfitti dai friulani sempre più in corsa per l'Europa. Grande prestazione di Di Natale, nella Samp buona prova di Eder e Sansone. Nel finale papera di Romero, che regala un gol a Muriel

La crisi della Sampdoria non si placa: nell'anticipo delle 12.30 i blucerchiati escono sconfitti dallo stadio Friuli per 3-1 e restano a quota 38 in classifica. La Samp ha giocato meglio rispetto alle ultime prestazioni (specie contro quella con la Fiorentina), ma ha dovuto fare i conti con la grande giornata di Totò Di Natale, autore di una doppietta e alla sua nona marcatura nelle dodici sfide contro i doriani.

La squadra di Delio Rossi è a questo punto obbligata a fare risultato nella prossima gara casalinga contro il Catania, anche perchè la classifica inizia davvero a complicarsi e la crisi di risultati preoccupa non poco tifosi e società.

CRONACA DEL MATCH Il primo tempo è equilibrato: i ritmi non sono elevati e lo spettacolo ne risente. La Samp entra in campo con un buon atteggiamento, ordinata e precisa in fase di copertura e si fa vedere dalle parti di Brkic con Icardi ed Eder. L'Udinese rischia poco in fase difensiva ma non riesce a trovare gli spazi necessari e Di Natale è troppo isolato in attacco. La sensazione è che la partita possa sbloccarsi con una giocata del singolo, e proprio al minuto 29 è Totò Di Natale a inventarsi un gran gol: l'attaccante friulano stoppa la palla in area approfittandosi di una marcatura troppo leggera di Rossini, si gira e batte Romero con una bella conclusione. La Samp dopo qualche minuto reagisce alla grande con Eder, che trova il gol del pareggio con un bel tiro da fuori area. Nel finale della prima frazione i blucerchiati rischiano in fase difensiva ma Di Natale non riesce a trovare la rete del raddoppio.

Nella ripresa la Samp inizia in attacco grazie a Eder, ma deve ancora fare i conti con l'immensa classe di Di Natale:  l'attaccante napoletano supera un Romero fuoritempo in uscita con un delizioso pallonetto. La Samp reagisce: prima Brkic rischia l'autorete su un innocuo tiro dalla distanza di Eder. Poco dopo il portiere bianconero si riscatta con una grande parata su una bella e insidiosa punizione dello stesso Eder. Ma l'occasione più clamorosa arriva al 22esimo: il neo entrato Sansone colpisce il palo interno al termine di una bella azione partita dalla sinistra.

La risposta dell'Udinese non si fa attendere: al 27esimo Domizzi su calcio d'angolo colpisce di testa ma la palla sorvola di poco la traversa.

Al 30esimo e al 36esimo Muriel e Di Natale partono in contropiede, ma gli attaccanti non sono lucidi e sprecano due buone occasioni per il 3-1.

Nel finale l'Udinese trova il terzo gol grazie a un regalo di Romero, che regala letteralmente palla in area all'attaccante friulano. C'è tempo ancora per un grand tiro di Sansone respinto alla grande da Brkic prima del triplice fischio che sancisce l'ennesimo passo falso della Samp.

TABELLINO

Udinese (3-4-2-1) Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Allan, Pinzi (44 st Campos Toro), Gabriel Silva; Zielinski (10' st Muriel), Pereyra (31' st Badu); Di Natale
A disposizione Padelli, Angella, Heurtaux, Pasquale, D. Rodriguez, Merkel, Faraoni, Ranegie, Maicosuel. Allenatore Guidolin

Sampdoria (3-5-2): Romero; Mustafi, Rossini, Castellini; De Silvestri (36' st Berardi), Poli (33' st Lopez), Obiang, Renan, Estigarribia; Eder, Icardi (17' st Sansone)
A disposizione Da Costa, Berni, Berardi, Poulsen, Munari, Soriano, Piana, Maresca, M. Rodriguez, Savic. Allenatore Rossi

MARCATORI Di Natale 29' pt, Eder 34' pt,7' st Di Natale 42' st Muriel

Amminiti Pinzi, Danilo, Poli, Benatia, Domizzi, Di Natale, Mustafi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento