Sampdoria

La Sampdoria in udienza da Papa Francesco: «Pregherò per voi»

Il Pontefice ha ricevuto in Vaticano calciatori, staff e il presidente Massimo Ferrero nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico: la visita coincide con la trasferta romana in occasione del match contro la Lazio 

Papa Francesco ha ricevuto la Sampdoria in Vaticano incontrando calciatori, staff e il presidente Massimo Ferrero nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico che si trova accanto alla Basilica di San Pietro. La visita coincide con la trasferta romana in occasione del match di sabato 20 febbraio contro la Lazio

«Grazie della visita - ha detto il Santo Padre alla delegazione blucerchiata - Non ho preparato alcun discorso. Vorrei soltanto dirvi che sono contento, e dirvi che lo sport, e anche il calcio, è una strada di vita, di maturità, e di santità. Si può andare avanti. Ma mai si può andare avanti da soli, sempre in squadra, sempre in squadra, questo è importante. Due cose sottolineo, questa è la prima: in squadra, tutto si fa in squadra. Le vittorie più belle sono quelle della squadra. Da noi, al giocatore di calcio che gioca per sé stesso, diciamo che “si mangia il pallone”: prende il pallone per sé e non guarda gli altri. No. Sempre squadra. La seconda cosa: non perdere l’amatoriale, cioè lo sport amatoriale, lo sport che nasce proprio dalla vocazione di farlo. Gli altri interessi sono secondari, l’importante è che sempre rimanga l’amatoriale. Vi auguro tutto questo. Pregherò per voi, e vi chiedo di pregare per me. E adesso do a tutti voi la benedizione».

Le parole di Papa Francesco sono state precedute da quelle del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero e di mister Claudio Ranieri che hanno ringraziato il Pontefice per l'udienza donando una maglia blucerchiata con il numero 10, il nome di Papa Francesco e gli autografi dei calciatori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sampdoria in udienza da Papa Francesco: «Pregherò per voi»

GenovaToday è in caricamento