rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spezia-Sampdoria 3-5: sagra del gol al 'Picco'. Video

La Sampdoria si aggiudica il trofeo in ricordo di Mattia e Ilaria, due tifosi spezzini che se ne sono andati troppo presto. Cinque le reti messe a segno dai blucerchiati contro le tre dei padroni di casa.

Ad aprire le marcature è Bonazzoli al 13' con un mancino nell'angolino. 1-0 per noi. La risposta di Gudjohnsen non si fa attendere e al 16' il risultato torna in equilibrio. Maroni riporta la Samp avanti al 28' con un cucchiaino sull'uscita bassa di Krapikas.

In avvio di ripresa Ramírez porta a tre il bottino dei gol blucerchiati. Poco dopo Ferrari tocca con una mano in area e Pinto dal dischetto fa 2-3: è il 5'. Al 9' scrive il suo nome sul tabellino anche Thorsby. Alla festa si aggiunge anche Quagliarella, entrato da poco, che segna così il primo gol del suo pre-campionato. Prima del triplice fischio Gyasi fissa il risultato sul 3-5.

Se da una parte i tifosi possono sorridere per il comportamento della squadra sul campo, meno liete sono le notizie che arrivano dal mercato: è fatta per il trasferimento di Dennis Praet al Leicester City per una cifra intorno ai 21 milioni.

Spezia-Sampdoria 3-5

Reti: p.t. 13′ Bonazzoli, 16′ Gudjohnsen, 28′ Maroni; s.t. 2′ Ramírez, 5′ Pinto, 9′ Thorsby, 24′ Quagliarella, 43′ Gyasi.

Spezia (4-3-3): Krapikas (26′ s.t. Barone); Vignali (1′ s.t. Bastoni), Terzi (1′ s.t. Erlic), Marchizza (1′ s.t. Capradossi), Ramos (1′ s.t. Crivello); Bartolomei (1′ s.t. Maggiore), M. Ricci (1′ s.t. Awua), Mora (1′ s.t. Acampora, 26′ s.t. De Francesco); F. Ricci (1′ s.t. Buffonge), Gudjohnsen (1′ s.t. Pinto, 26′ s.t. Benedetti), Delano (1′ s.t. Gyasi). Allenatore: Italiano.

Sampdoria (4-3-3): Audero (1′ s.t. Falcone); Depaoli (23′ s.t. Bereszynski), Ferrari (23′ s.t. Chabot), Colley (1′ s.t. Murillo), Murru (1′ s.t. Augello, 34′ s.t. D’Amico); Thorsby (26′ s.t. Pompetti), Vieira (13′ s.t. Barreto), Linetty (13′ s.t. Jankto); Ramírez (13′ s.t. Bahlouli), Bonazzoli (23′ s.t. Quagliarella), Maroni (23′ s.t. Regini). A disposizione: Avogadri. Allenatore: Di Francesco.

Arbitro: Ghersini di Genova.

Video popolari

GenovaToday è in caricamento