menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo - Sampdoria 1-2: Sansone e Okaka agganciano la quota salvezza

I blucerchiati si confermano dopo la manita al Verona. La gara di Reggio Emilia si sblocca dopo soli 18'' grazie a Sansone, Longhi pareggia al 16', nella ripresa Okaka fissa il finale su assist di Eder

Colpo esterno blucerchiato, Sassuolo – Samp termina 1-2. La truppa di Mihajlovic espugna Reggio Emilia e raggiunge la fatidica quota 40 punti. Okaka e compagni sanno soffrire, fanno girare bene palla e, nonostante l'inferiorità nei minuti finali, riescono a portare a casa l'intera posta in palio. Ottima conferma dopo il roboante successo sul Verona che permette toccare con mano la salvezza e mantenere il vantaggio di due punti sul Genoa.

LA PARTITA La Samp parte con il turbo e dopo soli 18'': Sansone sfonda in area e colpisce con un radente non trattenuto da Pegolo. La risposta neroverde non tarda ad arrivare. All'8' l'ex Zaza non riesce a deviare in gol un'insidiosa punizione di Magnanelli. Il gol è maturo e arriva al 16'. Zaza questa volta veste i panni dell'uomo assist e imbecca Longhi in area, abile ad anticipare il diretto marcatore e battere Da Costa con il piattone. Per lui è il primo gol in A. I minuti prima del break sono tutti a tinte blucerchiate. Nel primo minuto di recupero Renan centra il palo su punizione, quindi Okaka è da applausi quando costringe Pegolo alla deviazione in angolo con una spettacolare rovesciata. Nella ripresa la musica non cambia, Pegolo è ancora protagonista al 54' quando si supera su Wszolek prima e Bjarnason. Pochi istanti dopo ci prova Regini dalla distanza, palla sulla traversa. Inizia la girandola dei cambi, out Floccari e Wszolek per Masucci ed Eder. Il brasiliano ci mette 9' per lasciare il segno. Al 66' si inventa un assist al bacio che Okaka manda in rete con un morbido pallonetto sull'uscita di Pegolo. 3' dopo il gol è il turno di Gabbiadini che subentra all'autore del primo gol Sansone. Al 13' si fa vedere il neoentrato Sanabria che, dal limite dell'area, impegna Da Costa. Il Doria prima sfiora il pari, tiro di prima a fil di palo di Eder, quindi rimane in dieci per il secondo giallo di Regini quando il cronometro dice 88 minuti. Brivido finale al 1' di recupero, la conclusione di Missiroli viene deviata in corner da Da Costa. Finisce 1-2.

IL PAGELLONE

I l tabellino

Sassuolo – Sampdoria 1-2

Reti: 1' Sansone, 16' Longhi, 66' Okaka

Sassuolo (4-3-3): Pegolo 5.5, Gazzola 5.5, Ariaudo 5.5, Cannavaro 6 (41' Mendes 5.5), Longhi 6.5, Chisbah 6 (73' Sanabria 6), Magnanelli 6, Missiroli 6, Berardi 5.5, Zaza 5, Floccari 5 (56' Masucci 5.5). All. Di Francesco.

Sampdoria (4-3-3): Da Costa 6, De Silvestri 6.5, Mustafi 6.5, Regini 6, Costa 6 (83' Gastaldello s.v.), Bjarnason 7, Obiang 6, Renan 6.5, Wszolek 6.5 (59' Eder 7), Okaka 7.5, Sansone 7 (69' Gabbiadini 6). All. Mihajlovic.

Arbitro: Irrati.  

Note: ammonito Cannavaro, espulso Regini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento