menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Sassuolo 1-1: Eder in rimonta, Eto'o entra ma non incide

Tutto nei primi minuti al Ferraris, dove la Sampdoria, reduce dalla sconfitta di Torino, va subito sotto per il vantaggio di Acerbi. Poco dopo Eder trova il pari. Nella ripresa occasioni da ambo le parti, ma nessuna decisiva

Dopo la brutta sconfitta di Torino, la Samp torna a muovere la classifica. Merito di Eder, che recupera il vantaggio iniziale degli ospiti con Acerbi. Ancora 20' per Eto'o, subentrato nel finale a Palombo. Nella ripresa i blucerchiati collezionano alcune ghiotte occasioni, ma anche il Sassuolo gioca una discreta partita. Pareggio giusto, peccato per la doccia fredda iniziale e la mancanza del giusto cinismo sotto porta.

Mihajlovic accantona il tridente e si affida agli 11 annunciati, con Soriano dietro le due punte Eder e Okaka. Eto'o parte dalla panchina, al contrario di Muriel, nemmeno convocato. Subito in campo Munoz.

IL PAGELLONE

Pronti ai posti e gli ospiti sono già avanti. Dormita della difesa doriana e Acerbi, tutto solo, colpisce di testa in mezzo all'area, portando avanti i suoi. La Samp pare stordita e il Sassuolo prova ad approfittarne. Al 9' però Eder, sempre di testa, rimette le cose a posto. Al quarto d'ora i neroverdi perdono per infortunio Vrsaljko, uno dei più positivi fino a quel momento. Gioca bene anche Munoz, sia in copertura, che in fase offensiva. Al 32' però una svista, anche da parte di Romagnoli: Floccari spara ma Viviano si fa trovare pronto. Il duello fra il centravanti e il portiere blucerchiato si rinnova pochi minuti dopo, l'uscita di Viviano si rivela decisiva. Prima dell'intervallo si ferma anche Munoz, al suo posto Coda.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Nella ripresa la Samp si ripresenta sul rettangolo verde con maggiore determinazione. Dopo una punizione degli ospiti è Okaka a sfiorare il raddoppio, ma il tiro dell'attaccante termina alto. Al 63' è Eder ad avere l'occasione del vantaggio, ma Consigli salva la porta. Al 70' Eto'o fa il suo ingresso in campo al posto di Palombo, ovazione del Ferraris. Ma il Sassuolo non molla e prima Viviano disinnesca, poi Lazarevic la mette a lato. Finale nervoso con giallo al neo entrato Taider, De Silvestri e Regini. L'ultimo brivido lo regala Okaka, ma la bandierina del guardalinee si alza e l'arbitro interrompe l'azione. Finisce 1-1 in virtù delle reti segnate nei primi minuti.

TABELLINO E VOTI

Sampdoria-Sassuolo 1-1

Reti: 2' Acerbi e 9' Eder

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6,5, De Silvestri 5,5, Romagnoli 6, Munoz 6,5 (40' Coda 6), Regini 5,5, Obiang 6, Palombo 6 (70' Eto'o 6), Duncan 6, Soriano 6, Eder 6,5, Okaka 5,5. Allenatore Mihajlovic 6. (A disposizione Frison, Massolo, Mesbah, Correa, Bergessio, Djordjevic, Lulic, Marchionni, Wszolek, Ivan).

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6,5, Vrsalijko 6 (14' Gazzola 6), Cannavaro 6,5 , Acerbi 6,5, Longhi 5,5 (65' Peluso 6), Brighi 5,5, Biondini 6,5, Magnanelli 6, Lazarevic 6,5, Floccari 6,5, Floro Flores 5,5 (81' Taider 6). Allenatore Di Francesco 6. (A disposizione Pomini, Polito, Antei, Chisbah, Donis, Bianco, Lodesani, Sereni).

Arbitro: Irrati di Pistoia.

Note: Obiang, Biondini, Brighi, Lazarevic, Cannavaro, Regini per gioco scorretto, Okaka per comportamento non regolamentare, De Silvestri e Taider per reciproche scorrettezze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento