menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Probabilmente il 4-4-2 è il modulo più adatto alla rosa blucerchiata

Probabilmente il 4-4-2 è il modulo più adatto alla rosa blucerchiata

Sampdoria: il punto dopo la vittoria meritata in casa dell'Empoli

Vicino il rientro di Gastaldello per registrare il reparto arretrato, l'attacco regala invece grandi garanzie al tecnico Atzori

E’ tornato il sereno in casa Samp, la notte di Empoli ha regalato solide certezze su cui poggiare le speranze di promozione, lasciando intravedere potenzialità soprattutto offensive fin’ora inespresse.

I vari Bertani, Pozzi, Piovaccari, Maccarone, più Fornaroli, lasciano presagire interessanti prospettive e suggeriscono semmai di registrare qualcosa nel reparto arretrato, apparso spesso in difficoltà in questo avvio di campionato, e che in attesa di test più probanti (ne abbiamo già avuto una prova con l’ambizioso Padova), andrà  magari sostituito nei singoli, specie con l’ormai prossimo rientro di Daniele Gastaldello: ma basterà? Di certo il gioco chiesto da Atzori suggerirebbe di si, che ben si adatta al difensore veneto, abile a guidare il reparto e far partire l’azione da dietro. 

Il gioco espresso a Empoli dimostra finalmente che il tecnico di Collepardo ha acquistato quella credibilità all’interno dello spogliatoio che mancava prima della goleada col Gubbio, autentico crocevia di questo cambio di rotta. Atzori ha dimostrato intelligenza, con l’arrivo di Pasquale Foggia a Empoli si è visto un 4-4-2 forse più adatto alle caratteristiche della rosa Samp (non a caso imprendibile sulle fasce in terra toscana), venendo meno al suo credo tattico 3-5-2 che si pensava ormai imprescindibile nelle sue convinzioni.

La crescita dei singoli dei vari Semioli, del giovane Obiang, Pozzi, Bertani, unita al graduale inserimento di Foggia, porterà sicuramente lontano, occorre pazienza e non dare niente per scontato, affrontando ogni partita come fosse l’ultima. Unione d’intenti, tutti dalla stessa parte, ci sarà da divertirsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento