menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria Marsiglia 4-3: spettacolo Gabbiadini-Eder, decide Renan

I blucerchiati si aggiudicano il primo Trofeo Riccardo Garrone battendo 4-3 l'Olimpique Marsiglia al termine di una gara emozionante. Doppietta di Gabbiadini, rete di Eder e gol vittoria di Renan

Meglio di così proprio non poteva andare. La Sampdoria onora nel migliore dei modi la memoria del compianto presidente Riccardo Garrone andando a vincere la prima edizione del Trofeo a lui dedicato 4-3 contro l'Olimpique Marsiglia.

Una vittoria ottenuta al cospetto di una formazione che il prossimo anno giocherà la Champions League e frutto di una gara gagliarda, ben giocata in tutti i reparti e letteralmente "spaccata" da Manolo Gabbiadini (nella foto ©Dario Pomodoro), il migliore in campo, autore di due gol nella prima frazione di gioco.

Una vittoria ottenuta all'ultimo respiro, con il gol di chi meno te lo aspetti, Renan, che all'83' ha trovato un gran tiro di sinistro che non ha lasciato scampo a Mandanda e ha regalato la vittoria a uno stadio Ferraris stracolmo (14606 i paganti). pubblico©DarioPomodoro-2

Gran bella partita a Marassi, il Marsiglia dimostra di non essere venuto a Genova tanto per farsi una gita e dopo pochi minuti, sette per la precisione, passa in vantaggio con la rete di Gignac servito da Payet. Ma qui la Samp ha subito una reazione da grande squadra. Al 21' Gabbiadini inizia il proprio show personale svettando di testa sul cross di De Silvestri e trovando l'1-1.

Stadio in delirio, ma è solo l'inizio della rimonta. Tre minuti più tardi Eder scambia con Gabbiadini e da solo davanti a Mandanda lo batte con precisione, facendosi perdonare l'errore commesso al 5' sullo 0-0.

Ma non finisce qui, al 26' ancora Gabbiadini trova la rete del 3-1 raccogliendo un lancio dalle retrovie di Regini e incrociando il pallone sul palo opposto difeso da Mandanda. Samp sul 3-1.

I blucerchiati sono una furia, sul finale del tempo Gabbiadini, ancora lui, va vicino al poker, ma Mandanda questa volta gli nega la gioia della tripletta.

Nella ripresa la Sampdoria scende in campo scarica e il Marsiglia ne approfitta subito: al 52' Valbuena vede Da Costa fuori dai pali e lo beffa con un pregevole pallonetto. Al 54' arriva addirittura il 3-3, lo realizza Fanni di testa sugli sviluppi di un corner battuto da Valbuena. (difesa blucerchiata da rivedere).

Girandola di cambi al Ferraris, il Marsiglia spreca la palla el 4-3 con Valbuena e quando meno te lo aspetti arriva la botta da fuori di Renan che all'83' fulmina Mandanda e manda in visibilio lo stadio.

Finisce così. La Samp batte il Marsiglia 4-3 e capitan Palombo può alzare al cielo il trofeo dedicato a Riccardo Garrone. Un ottimo segnale in vista del primo impegno di campionato, quando al Ferraris arriveranno i campioni d'Italia della Juventus. Saluto@DarioPomodoro-2

Il tabellino

Sampdoria-Marsiglia 4-3

Reti: 7' Gignac, 21' e 26' Gabbiadini, 24' Eder, 52' Valbuena, 54' Fanni, 83' Renan.

Sampdoria: Da Costa (67' Tozzo); Mustafi (61' Berardi), Palombo (62' Salamon), Castellini (46' Fornasier); De Silvestri (78' Gavazzi), Eramo (61' Rodriguez), Krsticic (61' Gentsoglou), Obiang (68' Renan), Regini; Eder (56' Pozzi), Gabbiadini (46' Sansone). All. Rossi.

Ol. Marsiglia: Mandanda; Fanni, N’Koulou, Mendes (62' Diawara), Mendy (85' Morel); Romao, Imbula; A. Ayew, Valbuena (85' Sougou), Payet; Gignac (70' J. Ayew). All. Baup.

Arbitro: Bergonzi di Genova.

LE PAGELLE

I MIGLIORI TODAY

Gabbiadini voto 7.5: semplicemente il migliore in campo. A chi lo definisce attaccante dai pochi gol risponde così, con una doppietta. Ottima l'intesa con Eder. Può essere davvero il colpo dell'estate.

Eder voto 7: tanto movimento, tanta corsa e che numeri. L'intesa con Gabbiadini c'è, eccome se c'è. Sarebbe da migliorare la precisione sottoporta, ma c'è tempo.

Palombo voto 6,5: amministra la retroguardia con la solita disinvoltura. Qualcosa nel reparto difensivo non ha funzionato, ma di fronte c'era una signor squadra.

Krsticic voto 6,5: il 10 sulle spalle gli dona e lo carica per fare una partita sublime. Grande personalità e buona gamba, a dimostrazione che l'infortunio è ormai alle spalle.

I PEGGIORI TODAY

Da Costa voto 5: il problema della Samp rischia di essere il portiere. I dubbi su Romero sono ormai noti a tutti, quelli su Da Costa da stasera sono notevolmente aumentati. Incerto in troppe occasioni, ha sulla coscienza la seconda rete.

Mustafi voto 5: non fa proprio una gran figura, ma con lui è tutta la retroguardia ad essere in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento