menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Benevento 2-0: Gabbiadini show, blucerchiati avanti

Una doppietta di Manolo Gabbiadini decide il terzo turno di Coppa Italia in favore della Sampdoria. Primo tempo senza occasioni, poi nella ripresa l'ex Bologna abbatte un buon Benevento

Quattro gol in due partite al Ferraris, come media non c'è male. Super Manolo Gabbiadini (foto Dario Pomodoro) dopo la doppietta col Marsiglia concede il bis e trascina la Samp alla vittoria contro il Benevento nel terzo turno Tim Cup con un'altra segnatura multipla. Una gara più insidiosa del previsto, contro una squadra ben messa da Guido Carboni e al cospetto di una Samp spenta per buona parte del primo tempo.

Poche infatti le azioni degne di nota nel primo tempo, con i portieri praticamente inoperosi. Nella ripresa invece la Samp prova a fare qualcosina in più e Mustafi di testa sfiora il vantaggio. Gori si oppone a De Silvestri, ma al 71' capitola. Cross di Regini, piattone sinistro di Gabbiadini e la Sud esplode (9mila gli spettatori presenti).

Il gol dà coraggio alla Samp, che sfiora il raddoppio con De Silvestri, prima di realizzarlo ancora una volta con Gabbiadini. Questa volta è il neo entrato Sansone, subentrato ad un nervoso Eder, a seminare il panico sulla fascia e a confezionare l'assist del 2-0 di Gabbio gol.

Crampi nel finale per Regini, entra Castellini, ma ormai la partita è finita. La Samp esulta e al quarto turno sfiderà il Verona passato a Palermo grazie alla rete del sempreverde Toni.

LE PAGELLE

Intanto sul fronte mercato è ufficiale il prestito al Monaco di Sergio Romero. Ora urge un rinforzo in porta, a sette giorni di distanza dalla prima partita di campionato contro la Juventus, Campione d'Italia.

Il tabellino

Sampdoria- Benevento 2-0

Reti: 71' e 81' Gabbiadini

Sampdoria (3-5-2): Da Costa; Mustafi, Palombo, Costa; De Silvestri, Eramo (55' Renan), Krsticic, Obiang, Regini (85' Castellini); Eder (80' Sansone), Gabbiadini. (A disposizione: Fiorillo, Salamon, Rodríguez, Pozzi, Berardi, Soriano, Gastaldello, Gentsoglou, Gavazzi). Allenatore: Delio Rossi.

Benevento (4-3-3): Gori; Ferretti, Mengoni, Signorini, Zanon; De Risio (79' Di Piazza), Di Deo (72' Espinal), Mancosu (72' Vacca); Campagnacci, Evacuo, Montiel. (A disposizione: Zummo, Anaclerio, Carotti, Buonaiuto, Altinier, Kanoute). Allenatore: Guido Carboni.

Arbitro: Gervasoni di Mantova. Assistenti: Iori di Reggio Emilia e Tasso della Spezia. Quarto ufficiale: Pairetto di Nichelino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento