rotate-mobile
Sampdoria

Samp-Ascoli, Pozzi: «Tanti rimpianti, ma pensiamo alla prossima partita»

L'attaccante doriano è deluso per il pareggio e per il rigore non concesso su Eder. Ma bisogna andare avanti e pensare alla prossima sfida contro il Cittadella. La ripresa degli allenamenti è fissata per lunedì pomeriggio

Dopo il pareggio casalingo contro l’Ascoli la Sampdoria riprende la preparazione lunedì pomeriggio al Mugnaini di Bogliasco in vista della prossima gara contro il Cittadella

Un pareggio che ha lasciato l’amaro in bocca a giocatori e tifosi, consapevoli di aver perso una ghiotta occasione per avvicinarsi alla zona play off.

«È una partita che lascia molti rimpianti – ha confermato Nicola Pozzi – andiamo avanti e pensiamo alla prossima gara, sappiamo bene quale è il nostro obiettivo».   

Molte le recriminazione tra le fila doriane per il rigore non concesso a Eder « Secondo me c’era il rigore, come del resto c’era quello su Pellè nella gara contro il Sassuolo- continua l'attaccante blucerchiato - però non dobbiamo creare alibi o darci delle giustificazioni per non aver vinto, abbiamo avuto tante palle gol ma non siamo stati bravi a sfruttarle a causa dell’imprecisione e di un po’ di sfortuna».

Anche Eder è deluso per il pareggio: il giocatore brasiliano ha scritto sul suo profilo twitter: «Che nervosooo!!! Non vincere una partita, cosi che rabbia.. Due punti persi.. Ma siamo ancora li a -4».

In vista della prossima partita, sono da valutare le condizioni degli infortunati Berardi, Castellini e Padalino, oltre a quelle di Obiang.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samp-Ascoli, Pozzi: «Tanti rimpianti, ma pensiamo alla prossima partita»

GenovaToday è in caricamento