menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma Sampdoria 1-1 | Buona prova dei blucerchiati all'Olimpico

Bel pareggio dei blucerchiati contro gli uomini di Zeman. In gol Totti e Munari, che sfrutta una papera di Stekelenburg. Maresca espulso ma Romero para tutto e salva il risultato

La Sampdoria conquista un punto importante contro la Roma allenata da Zeman: Un risultato che a inizio ripresa sembrava insperato: sotto di un gol, segnato da Totti nel primo tempo, la squadra di Ferrara è rimasta in dieci al 47esimo a causa dell'espulsione di Maresca. Ma i blucerchiati non si sono persi d'animo e in dieci hanno giocato con grinta e coraggio costringendo spesso i giallorossi nella propria metà campo e sfruttando un erroraccio del portiere romanista Stekelenburg, che ha letteralmente regalato la palla a Munari per il gol del pareggio. Con questo punto prezioso la Samp sale al terzo posto solitario in classifica a quota 10, la Roma avanza a quota 8.

CRONACA DEL MATCH Il primo tempo è tutto di marca romanista: gli uomini di Zeman attaccano ripetutamente l'area di Romero, la Samp è costretta a difendersi ripartendo solo in qualche occasione grazie alla velocità di Eder. La forza d'urto della Roma è incontenibile: ci provano prima Destro, poi Lamela, poi Totti. In casa Samp ci si mette pure la sfortuna, perchè al 32esimo Pozzi è costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio: al suo posto Krsticic, con Eder spostato nel ruolo di prima punta. Due minuti dopo, la Roma trova il vantaggio grazie a capitan Totti, che segna il suo 216esimo gol in serie A.

La ripresa di apre nel peggiore dei modi per la squadra blucerchiata: Maresca, già ammonito, stende Lamela e viene espulso dall'arbitro Mazzoleni. In realtà in inferiorità numerica la Samp tira fuori la grinta e l'orgoglio, alza la testa e gioca la propria partita a viso aperto. Personalità che viene premiata al 17esimo, quando Munari trova un'inaspettata rete sfruttando un clamoroso errore di Stekelenburg: il portiere olandese si fa sfuggire il pallone su un tiro-cross innocuo e per il centrocampista doriano è un gioco da ragazzi mandare in rete il pareggio. Con il punteggio di nuovo in parità, è la Roma a rischiare maggiormente la sconfitta: gli uomini di Zeman appaiono imbambolati e concedono tanto in contropiede, ma il giovane Icardi non è bravo a sfruttare due occasioni che avrebbero potuto portare al vantaggio doriano. Nel finale ci pensa Romero a salvare il risultato compiendo un vero e proprio miracolo al 92esimo su Balzaretti: una parata che vale come un gol e che regala a una Samp coraggiosa un punto più che meritato.

TABELLINO

MARCATORI: Totti (R) al 34' p.t.; Munari (S) al 17' s.t.

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Taddei, Burdisso, Castan, Balzaretti; Florenzi, Tachtsidis(18' s.t. De Rossi), Marquinho; Lamela, Destro, Totti. (Goicoechea, Svedkauskas, Romagnoli, Piris, Marquinhos, Pjanic, Bradley, Perrotta, Lopez, Tallo). All.: Zeman.

SAMPDORIA (4-3-3): Romero; Berardi, Gastaldello, Rossini, Costa; Munari, Maresca, Obiang; Estigarribia (5' s.t. Icardi), Pozzi (32' p.t. Krsticic), Eder (34's.t. Soriano). (Berni, Mustafi, Poulsen, Castellini, Renan, De Silvestri). All.: Ferrara.

ARBITRO: Mazzoleni.

ESPULSI Al 2' s.t. Maresca per doppia ammonizione.

AMMONITI Taddei, Lamela, Florenzi. Angoli: 5-1. Recupero: 1' p.t.; 2' s.t.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento