menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Samp-Ascoli, probabili formazioni | Krsticic titolare, panchina per Obiang

Mister Iachini schiera una difesa inedita: con Gastaldello squalificato e Berardi out per infortunio, spazio alla coppia centrale Rossini Volta e a Rispoli e Costa sulle fasce laterali

La Sampdoria affronta l'Ascoli sabato 17 marzo alle 15 per il 31esimo turno di campionato.

Una partita che la squadra di Iachini deve vincere: le possibilità di agganciare la zona play off sono concrete, anche in virtù del difficile turno di campionato che attende le dirette avversarie alla corsa play off, Brescia, Padova e Varese.

La partita di andata finì 1-2 con un gol di Foggia nell'ultimo minuto di recupero a regalare l'insperata gioia ai blucerchiati.

Arbitra l'incontro Nasca di Bari. 

QUI SAMP Iachini recupera sia Krsticic , che gioca dal primo minuto, sia Obiang, che però per precauzione parte dalla panchina. A completare il centrocampo a 3 Munari e Renan. I problemi principali riguardano la difesa: Gastaldello è squalificato e Berardi infortunato: al loro posto Rossini e Volta al centro della difesa, con Rispoli e Costa sulle fasce. Juan Antonio è squalificato, nel ruolo di trequartista gioca Foggia. In attacco confermatissimi Eder e Pozzi.

QUI ASCOLI  I marchigiani non vincono da 5 giornate, record negativo da quando la squadra è in mano a Massimo Silva. L'allenatore nal match contro i blucerchiati deve fare a meno dello squalificato Pederzoli: al suo posto il giovane di proprietà del Genoa Parfait. La difesa è a 5, con Scalise, Ciofani, Peccarisi, Faiscia e Tomi. In attacco la coppia Papa Waigo e Soncin.

PROBABILI FORMAZIONI

SAMPDORIA (4-3-1-2): Romero; Rispoli, Volta, Rossini, Costa; Munari, Krsticic, Renan; Foggia; Pozzi, Eder. All. Iachini

ASCOLI (5-3-2): Guarna; Scalise, Ciofani, Peccarisi, Faisca, Tomi; Ilari, Parfait, Di Donato; Papa Waigo, Soncin. All. Silva

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento