menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Parma 1-1: Eder illude, Lucarelli pareggia ma Sinisa resta imbattuto

Bella partita al Ferraris tra Samp e Parma. I blucerchiati non centrano la terza vittoria consecutiva, ma si tengono stretti il punto che vale un buon quattordicesimo posto in campionato. Di Eder e Lucarelli le reti

La terza vittoria consecutiva non è arrivata, ma visto il secondo tempo del Parma, la Samp si deve tenere stretto il punto che consente ai blucerchiati di rimanere imbattuti con Mihajlovic in panchina e di chiudere il 2013 con un onesto 18 punti, al fianco dell'Atalanta, in quattordicesima posizione, un'utopia solo un mese fa. Bella gara, ricca di occasioni da gol. Eder sblocca al 43', Lucarelli pareggia al 63'. Poi tanto Parma, ma i blucerchiati han tenuto bene. Ora la sosta, con il morale che resta alto e la speranza che il mercato porti qualcuno, magari Cassano.

LE PAGELLE

PREPARTITA De Silvestri ed Eder ce la fanno, Costa no. Al suo posto c'è Regini come da pronostici. Dietro ad Eder, Soriano, Krsticic e Sansone. In mediana confermati Palombo e Obiang. Difesa con De Silvestri, Mustafi, Gastaldello e Regini. Nel Parma nessuna sorpresa, Amauri prima punta supportato da Biabiany e Nicola Sansone. Cassano e Gabbiadini, lo ricordiamo, out per squalifica.

TUTTA LA GARA MINUTO PER MINUTO

PRIMO TEMPO Primo tempo di marca Samp, Sansone è scatenato, ma lo è anche il suo omonimo e le occasioni sono una per parte, entrambe di marca Sansone. Parolo prova a fregare Da Costa, ma il portiere blucerchiato c'è. Poi al 43' il gol: piazzato di Krsticic, la palla schizza ad Eder che non ci pensa su due volte e batte Mirante. Settimo gol stagionale, record in A eguagliato per il brasiliano e Samp in vantaggio.

SECONDO TEMPO Nella ripresa la Samp ha un po' il "braccino" e il Parma inizia a diventare incontenibile. Il pari arriva sugli sviluppi di un corner, col colpo di testa di Lucarelli che non lascia scampo a Da Costa. Poi occasioni in serie per gli ospiti, Amauri ha due ghiotte palle gol, ma le spreca. Sul capovolgimento di fronte Wszolek ed Eder provano a intimorire Mirante, ma niente di fatto. Samp in affanno, ed è incredibile l'errore di Parolo, imitato poco più tardi da Eder. Nel finale monumento a Obiang, che salva su Sansone (Nicola). Finisce così, giusto pareggio. E la Samp non conosce più sconfitte.

Il tabellino

?Sampdoria-Parma 1-1

Reti: 43' Eder, 63' Lucarelli

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa 7; De Silvestri 6, Mustafi 6.5, Gastaldello 6, Regini 6.5; Palombo 5, Obiang 6; Krsticic 5.5, Sansone 6 (63' Wszolek 6), Soriano 5 (79' Pozzi sv); Eder 6.5 (94' Bjarnason sv). All. Mihajlovic. (A disp. Fiorillo, Costa, Rodriguez, Maresca, Eramo, Petagna, Fornasier, Gavazzi).

Parma (4-3-3): Mirante 6; Cassani 6, Lucarelli 7, Felipe 5, Gobbi 5.5; Acquah 6.5, Marchionni 5.5, Parolo 6; Biabiany 4 (56' Palladino 6.5), Amauri 5.5, N. Sansone 6. All. Donadoni. (A disp. Coric, Bajza, Mesbah, Valdes, Okaka, Obi, Mendes, Kone, Benalouane, Rosi).

Arbitro: Di Bello di Brindisi.

Note: ammoniti Palombo, Gobbi, Parolo, Cassani, Mustafi e N. Sansone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento